facebook rss

Le Unità Cinofile da Soccorso
partecipano alla catena
di solidarietà per il circo bloccato

JESI - I volontari hanno raccolto e consegnato un carico di alimenti ai circensi fermi da quasi un mese sul piazzale dello Stadio Del Conero
Print Friendly, PDF & Email

Il carico di cibo per gli animali del circo consegnato dai volontari delle Unità Cinofile Jesi

 

Scarti di carne e di cibo, pane secco e cereali. Anche i volontari delle Unità Cinofile da Soccorso di Jesi non potevano non rispondere all’invito della Regione di aiutare gli animali del circo bloccato ad Ancona. 

Si sono dati da fare e nell’arco di poche ore hanno raccolto un carico di alimenti da consegnare ai circensi fermi da quasi un mese sul piazzale dello Stadio Del Conero per l’emeregnza Coronavirus che non permette gli spostamenti se non per comprovati motivi d’urgenza. «Abbiamo raccolto cibo per il sostentamento degli animali e per altre necessitá – raccionta l’associazione – I nostri volontari, attivati dal Coordinamento Volontari Protezione Civile – Regione Marche provincia Ancona, hanno subito messo su una catena della solidarietá. Per questo ringraziamo tutte le persone e le attivitá che hanno contribuito, ringraziamo l’Oipa di Ancona che ha divulgato il nostro appello sui social generando tante donazioni, e ringraziamo i nostri volontari che nel giro di un giorno hanno contattato tutte le persone che hanno voluto donare, hanno pianificato la raccolta ed hanno anche effettuato la consegna presso il circo di quanto raccolto».

Circo bloccato ad Ancona: donato un carico di fieno e pane secco per gli animali

Ancona, sos per gli animali del circo bloccato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X