facebook rss

Fase 2 a Torrette:
agli ingressi termometri a infrarossi
per misurare la temperatura

ANCONA - Dal 12 maggio, inoltri, verrà anche ridotto il numero di varchi per entrare alla cittadella sanitaria di via Conca. Obbligatoria la mascherina, anche per il Salesi
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso dell’ospedale di Torrette

 

Per consentire un attento monitoraggio che impedisca l’ingresso di pazienti potenzialmente positivi al Covid all’ospedale di Torrette, si procederà ad attenti controlli ai varchi d’ingresso. Si sostanzieranno nella verifica della temperatura corporea e nella presenza della mascherina per accedere all’interno. Da martedì 12 maggio i varchi di accesso saranno drasticamente ridotti  e la temperatura verrà misurata dagli operatori appositamente formati con termometri a raggi infrarossi. Le squadre saranno miste,  formate da personale sanitario, addetto alle portinerie e dai volontari della Fondazione Salesi che opereranno anche al pronto soccorso di Torrette. Tale modalità sarà però in uso solo per alcune settimane perché l’azienda ha già verificato la possibilità di installare dei varchi (come nelle metropolitane) che rilevino la temperatura corporea e, tramite il riconoscimento facciale, la presenza di idonea mascherina.  E’ possibile che si formino code e che si possano determinare tempi di attesa imprevisti, in particolare all’esterno del varco principale di accesso a Torrette. Per il Salesi, dato che l’ingresso principale è in strada, il controllo riguarderà la presenza della mascherina all’ingresso e, ai reparti, si procederà a misurazione della temperatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X