facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Micio resta intrappolato
nel vano motore dell’auto:
salvato da passante e carabiniere

OSIMO - E' successo stamattina in via Saffi. Appena liberato, il gattino si è dato alla fuga nell’area dei giardini storici di Piazza Nuova
Print Friendly, PDF & Email

La vettura dove il gattino si era nascosto

 

 

Un passante e un carabiniere, stamattina, hanno tratto in salvo un gattino che era riuscito a infilarsi nel vano motore di un’auto posteggiata in via Saffi a Osimo. «Attirato da un miagolio quasi straziante, scopro un gattino, di un mese circa o poco più, imprigionato nel vano motore di questa auto – ha raccontato sui social media Marcello Ginevri, vice capo staff dell’ex sindaco Simoncini, che si trovava a passare in zona – mi reco nella caserma dei carabinieri che si trova nei pressi per segnalare il caso al piantone che mi ha ricevuto. Scopriamo che l’auto in questione era proprio dello stesso militare e quindi armati di santa pazienza, dopo vari tentativi alla fine siamo riusciti a liberare il baby-micio dalle pericolosissime cinghie motore nelle quali si stava incastrando». Il felino, in buone condizioni, è stato salvato ma appena libero, senza aspettare una carezza si è dato alla fuga nell’area dei giardini storici di Osimo. Resta solo il dubbio se il micio si fosse intrufolato nel vano ruota della vettura all’arrivo o abbia viaggiato a bordo del mezzo con il militare, comunque residente in città, prima di arrivare a Piazza Nuova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X