facebook rss

Tre incendi scoppiati in poche ore
tra Osimo e Padiglione

GIORNATA di superlavoro per squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di San Sabino e di Ancona che sono intervenuti in via Paradiso, in via Molino Basso e in via Molino Mensa. All'origine dei roghi forse cicche di sigarette gettate incautamente dai finestri di qualche auto in corsa
Print Friendly, PDF & Email

L’incendio scoppiato due giorni fa a Villa San Paterniano

 

Ancora fuoco su un campo di stoppie ad Osimo ma anche in 2 aree verdi vicino al margine di strade. I vigili del fuoco non hanno rilevato inneschi, c’è pertanto il sospetto che ad avere acceso gli incendi siano stati mozziconi di sigarette gettati incautamente dai finistri di qualche auto in corsa. E’ stata una giornata di super lavoro per i vigili del fuoco del distaccamento di San Sabino. Prima di mezzogiorno i pompieri avevano spento il rogo scoppiato su un terreno di via Paradiso a Padiglione. Meno di un’ora dopo le  fiamme sono scoppiate su un terremo di via Molino Basso, in un’area a valle del centro commerciale Le Coccinelle e del supermercato Crai. Erano le 12.15 circa di oggi quando una squadra dei vigili del fuoco, poco dopo raggiunta anche da 2 autobotti della centrale di Ancona, è dovuta accorrere sul posto per domare le fiamme che hanno devastato circa un ettaro di sterpaglie. L’intervento tempestivo dei pompieri del distaccamento di San Sabino ha evitato che il fuoco si propagasse verso le abitazioni che punteggiano la zona.  Nel pomeriggio nuovo allarme in via Molino Mensa a poca distanza da dove era scoppiato l’incendio in via Molino Basso. Anche in questo caso la sterpaglia che è bruciata si trovava a poca distanza dalla strada. In queste giornate di progressivo aumento delle temperature segnalato dalla Protezione civile delle Marche i pompieri sono in stato di massima allerta. L’indice di ‘pericolosita’ dei potenziali incendi è alto e implica che, in caso di innesco, il fuoco si potrebbe  propagare rapidamente raggiungendo dimensioni e intensità tali da renderlo difficilmente contrastabile se non con l’ausilio dei mezzi aerei, proprio come è avvenuto due giorni fa a Villa-San Paterniano.

(ultimo aggiornamento alle ore 18.25)

Maxi incendio a San Paterniano: scoperta la causa, una denuncia

Terreno agricolo in fiamme: l’incendio sfiora le case

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X