facebook rss

“Finchè c’è guerra c’è speranza”,
Sordi star del cinema all’aperto

CASTELFIDARDO - Nell'ultimo giorno di luglio in piazza della Repubblica la pellicola del 1974 intepretata dall'attore. A Porta Marina domani sera invece lo spettacolo "bolle strabelle"
Print Friendly, PDF & Email

Il cinema all’aperto di Castelfidardo

 

 

“Finchè ‘c’è guerra c’è speranza”. A Castelfidardo la rassegna di cinema all’aperto “Era di venerdì” propone nell’ultimo giorno di luglio in piazza della Repubblica alle 21.30 una pellicola del 1974, diretta e interpretata da Alberto Sordi nei panni del commesso viaggiatore divenuto mercante d’armi Pietro Chiocca che ha conquistato benessere e lusso grazie al commercio, spesso illecito, con i paesi africani. Un ritratto amaro e sarcastico su uno spaccato di verità e di interessi a tutt’oggi attuale. A Porto Marina, l’intrattenimento per le famiglie è invece è con lo show di e con Thomas Goodman e le “bolle strabelle”. “Le bolle di sapone non hanno fretta, esistono in una dimensione sospesa nel tempo. Non siamo noi che le facciamo arrivare, sono loro che arrivano. Un bollista è il tramite fra quel mondo e il nostro mondo”. Thomas Goodman, magico bollista, guiderà gli spettatori in un viaggio alla scoperta del mondo delle bolle di sapone. Tra gag e poesia passando dalle micro bolle a quelle giganti, dalle bolle con le mani o con strumenti strani, scalando bolle vulcano e domando bolle di fuoco, ci porterà “sotto una pioggia di bolle e chissà forse anche dentro una di esse, per poi volare via liberi insieme ai vostri sogni”. Ingresso libero. Per il cinema all’aperto l’ingresso è sempre libero ma su prenotazione al seguente link. (per info: 0717822987).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X