facebook rss

Ladri in fuga per campi
a San Rocchetto:
furti sventati dai carabinieri

CASTELFIDARDO - Serata di paura per gli abitanti della frazione. Ieri intorno alle 23.30 è iniziata la caccia alla banda vista scappare dai residenti verso la Statale 16
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

 

Serata di paura per gli abitanti di San Rocchetto di Castelfidardo, che ieri hanno rischiato di trovarsi faccia a faccia con i ladri, messi in fuga dall’abbaiare dei cani e dall’arrivo dei carabinieri. Rumori sospetti e ombre intraviste muoversi  nell’oscurità all’esterno delle abitazioni, una o più persone che si davano alla macchia per campi verso la Statale 16, hanno messo in allerta alcuni residenti che intorno alle 23.30 hanno contattato la centrale del 112 per chiedere aiuto. Non è la prima volta che le abitazioni dell’area residenziale della frazione vengono saccheggiate. Furti agevolati dalla vicinanza geografica del piccolo nucleo urbano con la rete stradale ad alto scorrimento (Ss16 e autostrada). Dopo la segnalazione, ieri sera è scattata la caccia all’uomo che si è protratta per più di un’ora ma che è terminata senza esito. Due pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Osimo sono arrivate sul posto per mettersi sulle tracce dei banditi smaterializzati nella notte. C’è il sospetto che la banda sia riuscita a nascondersi, con ogni probabilità per attendere che il ‘palo’, il complice di vedetta a bordo di un’auto magari proprio lungo la Adriatica, andasse a recuperare i componenti.

Furti senza fine: altri due colpi a Castelfidardo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X