facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Manutenzione straordinaria dei cimiteri:
progetto da 900mila euro

ANCONA - Approvato il progetto definitivo dei lavori che dovranno essere affidati con un accordo quadro triennale (2020-2022). Previsto un investimento di 300mila euro per ogni annualità
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso del cimitero

 

Manutenzione straordinaria dei cimiteri cittadini: previsto un investimento del valore complessivo di 900mila euro. Il progetto definitivo è stato avvalorato da un atto di giunta. Si procederà, in primis, con la stipula di un accordo quadro triennale con un operatore economico. Gli interventi saranno supportati da uno o più “contratti applicativi” il cui oggetto sarà determinato di volta in volta. Secondo quanto previsto, il valore del progetto, per il 2020, è finanziabile con un mutuo da contrarre del valore di 300mila euro.  Per le annualità 2021 e 2022 i lavori verranno saldati con fondi  di bilancio. Stando alla relazione redatta in merito al progetto, «la situazione attuale del patrimonio edilizio cimiteriale presenta necessità di manutenzione con diversi gradi di urgenza. La forte necessità di interventi è dovuta sia alla vetustà dei beni, sia ad interventi di livello minimo che sono stati attuati negli anni, anche a causa delle scarse risorse economiche impiegabili. Le aree cimiteriali permangono comunque funzionali allo scopo, pur mostrando l’esigenza di un’adeguata manutenzione. Questa dovrà essere effettuata secondo una scala di urgenza, derivata da un’indagine da svolgere tramite sopralluoghi e rilievo delle problematiche che nel tempo si manifesteranno». I cimiteri interessati dall’accordo quadro sono tutti quelli (13) dislocati sul territorio cittadino, per un’estensione totale di 21 ettari.  «Gli interventi prevedono opere edili ed impiantistiche di manutenzione straordinaria e conservativa non programmabile, non definibile puntualmente a priori, quindi non individuata specificatamente nei documenti che costituiranno l’Accordo Quadro». Le principali problematiche manutentive sono riferite a tutti gli elementi rinvenibili all’interno delle aree cimiteriali: colombari, percorsi pedonali orizzontali e verticali e loro elementi accessori, delimitazioni di confine, vie carrabili, campi di inumazione, servizi vari (come chiesette, bagni pubblici, magazzini e assimilabili).

(fe.ser)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X