facebook rss

Piscina, Ginnetti: «Il personale
riassorbito dal nuovo gestore?»

OSIMO - Lo domanda al sindaco Achille Ginnetti, consigliere comunale Progetto Osimo Futura, che vuol sapere anche quale sorte attende gli atleti del nuoto agonistico della Osimo Team Nuoto
Print Friendly, PDF & Email

Achille Ginnetti (a sinistra) con il sindaco Simone Pugnaloni

 

 

Il sindaco Pugnaloni ha presentato il nuovo gestore della piscina comunale di Osimo, la Team Marche di Jesi, e le relative attività. Dopo sette mesi di chiusura e due bandi per l’affidamento della gestione, finalmente sembra che ci sia la data della riapertura che dovrebbe essere il 23 o il 24 settembre. «A quanto pare però non è ancora stata trovata un’intesa tra il nuovo gestore e il vecchio, la Osimo Team Nuoto. Tra una settimana la piscina comunale finalmente riaprirà ma ancora ci sono diversi nodi da sciogliere. Ad esempio, non si sa se il personale che lavorava nell’impianto natatorio con il vecchio gestore sarà riassorbito e con quali modalità- dichiara Achille Ginnetti, consigliere comunale Progetto Osimo Futura-. Il sindaco si è limitato a dire che ha sollecitato un confronto tra il gestore uscente e quello entrante. Riteniamo invece che debba intervenire attivamente e fare in modo che si trovi un accordo di collaborazione con la Team Osimo Nuoto, importante realtà del territorio. Se per spazi e tariffe del gruppo sincro c’è già un’intesa ed è in via di definizione quella della pallanuoto, rimane la preoccupazione per le sorti degli atleti del nuoto agonistico della Osimo Team Nuoto, società alla quale vanno garantiti spazi acqua adeguati come previsto dal bando. Ci risulta che questo non stia accadendo e non ne comprendiamo il perché. Si rischia di perdere un team d’eccellenza che negli anni ha riscosso innumerevoli successi».

Riapre la piscina comunale con un nuovo progetto disabili

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X