facebook rss

Tari: ok alla riduzione
nel Comune di Sirolo

AGEVOLAZIONI stabilite nel corso del Consiglio Comunale
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Riduzione della Tari del -6,8% per le utenze domestiche e del -1,8% per le utenze commerciali, rispetto al 2019. Questo è quanto è stato stabilito dal Consiglio Comunale di Sirolo tenutosi nella serata di ieri. «Finalmente – afferma il Sindaco Filippo Moschella –  dopo 3 annualità in cui la tassa è sempre aumentata, quest’anno c’è stata un’inversione di tendenza, frutto del nuovo metodo di calcolo imposto dall’ARERA, non a preventivo ma secondo il consuntivo dell’anno 2018, e di avanzi della precedente annualità, pari a circa 46.755 euro. Inoltre, l’ARERA ha stabilito agevolazioni obbligatorie per determinate attività, pari al 25% della tariffa, e facoltative, sempre per utenze non domestiche, stabilite dal consiglio in un’agevolazione pari al 16,66%. Queste mancate somme sono state compensate dallo Stato con lo specifico Fondo Funzioni Fondamentali per il Covid, previsto dal Decreto Rilancio 34/2020». Durante il consiglio sono state approvate anche le variazioni di bilancio per l’acquisto di apparecchiature per potenziare le verifiche acustiche in ambito stradale e  volto allo sviluppo e alla diffusione della mobilità elettrica o ibrida, per l’acquisto di un veicolo con piattaforma per il carico di carrozzine, che sarà adibito a trasporti socio-assistenziali a sostegno delle persone e famiglie più bisognose. La Regione ha stanziato 27mila euro e il Comune comparteciperà con una spesa di 9mila euro.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X