facebook rss

Sovrappasso via Conca,
approvato il progetto definitivo
Finanziamento da 700mila euro

ANCONA – Disco verde alla realizzazione della pedana pedonale sopraelevata che collega il parcheggio di via Metauro a quello dell'ospedale regionale di Torrette. L’intervento è stato inserito nel programma triennale 2020-2022, con contributo regionale per 500mila euro e con mutuo da contrarre per 200mila euro
Print Friendly, PDF & Email

Il sovrappasso tra via Metauro e via Conca

 

 

In più di un’occasione, è stata scenario di tragici incidenti. Poco sicura per i veicoli, altamente pericolosa per i pedoni. Per questa ragione, via Conca è finita sotto i riflettori e l’amministrazione ha deciso di intervenire con la realizzazione di un sovrappasso che colleghi il parcheggio di via Metauro a quello dell’ospedale regionale di Torrette. Finora, l’attraversamento era affidato ad un semaforo che non garantiva il tempo necessario a percorrere le strisce pedonali, ma con la pedana pedonale sopraelevata, raggiungere il nosocomio non sarà più una roulette russa. La progettazione esecutiva è partita nel 2017 e negli scorsi giorni, la giunta ha deliberato l’approvazione del progetto definitivo, che prevede un finanziamento di 700mila euro, di cui 500mila euro garantiti dalla Regione ed i restanti 200mila con mutuo da contrarre. «Via Conca è percorsa con grande frequenza dal traffico pesante in uscita ed in entrata dal porto di Ancona, fonte di grave rischio per tutti gli altri utenti della strada – si legge nel documento –. Nel quartiere di Torrette, inoltre ha sede l’ospedale regionale, grande attrattore di traffico veicolare e pedonale. A salvaguardia della sicurezza della circolazione, è intenzione dell’amministrazione realizzare un sovrappasso pedonale su via Conca di collegamento tra il parcheggio di via Metauro ed il parcheggio dell’area ospedaliera». Inserito nel programma triennale 2020-2022, l’intervento prevede la realizzazione di due torri di sostegno della travata di scavalco, di una rampa scala di accesso dal parcheggio lato ospedale, di una rampa pedonale di accesso dal parcheggio di via Metauro ed un ascensore di servizio adiacente alla torre del lato ospedale. Quest’ultimo sarà ad uso pubblico ed avrà un capienza di 13 persone. Oltre al sovrappasso, per raggiungere l’attraversamento del parcheggio dell’ospedale è prevista la realizzazione di una rampa/marciapiede di 1,80 metri, che si sviluppa longitudinalmente al parcheggio per una lunghezza di circa 57 metri.

(m.m)

Il sovrappasso di via Metauro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X