facebook rss

«Dehors tutto l’anno
per aiutare bar e ristoranti»

OSIMO - E' la proposta del consigliere comunale Achille Ginnetti (Progetto Osimo Futura) per il rilancio del centro storico e del commercio, anche e soprattutto durante l'emergenza sanitaria
Print Friendly, PDF & Email

Pop Up Festival, l’assessore Mauro Pellegrini in piazza San Francesco tra i dehors

 

Progetto Osimo Futura ripresenta la proposta dei dehors tutto l’anno, avanzata in campagna elettorale, per dare un sostegno alle attività economiche penalizzate dal Dpcm. In questo momento difficile che molte attività economiche osimane stanno vivendo a seguito del nuovo Dpcm, specialmente gestori di bar, ristoranti, pasticcerie etc,, Progetto Osimo Futura porta all’attenzione dell’Amministrazione comunale la proposta dei dehors presentata in campagna elettorale.

Achille Ginnetti

«Per il rilancio del centro storico e del commercio avevamo proposto l’installazione annuale dei dehors, concedendo il suolo pubblico gratuito per i primi 35 mq e secondo criteri estetici e architettonici indicati dall’Ufficio Tecnico del Comune- afferma Achille Ginnetti, consigliere comunale di Progetto Osimo Futura-. Allo stato attuale, data la chiusura anticipata alle 18, bar e ristoranti potrebbero accogliere un maggior numero di clienti negli orari di apertura. Nonostante queste restrizioni, ripresentiamo la nostra proposta affinché una volta ripresa la “normalità” si possano dare reale sostegno e prospettive per il futuro a quelle categorie ora fortemente penalizzate».

Il periodo di apertura dei dehors era già stato prorogato dall’amministrazione comunale di Osimo per tutto il mese di ottobre a seguito delle richieste di diversi esercenti. Per promuovere la ripresa delle attività danneggiate dall’emergenza sanitaria, i pubblici esercizi sono stati anche esonerati dal 1 maggio al 31 ottobre dal pagamento della Tosap, la tassa per l’occupazione del suolo pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X