facebook rss

Scia di furti d’auto:
quattro persone fermate in piena notte

ANCONA - Erano a bordo di una Fiat Panda che procedeva in via Trieste e, stando al sospetto dei carabinieri, stavano eseguendo un sopralluogo per eventuali colpi. Sono stati allontanati
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Auto sospetta fermata in piena notte: all’interno quattro uomini (di età compresa tra i 16 e i 30 anni) con precedenti specifici per furti di vetture. La presunta banda di ladri è stata bloccata attorno alle 2 in via Trieste mentre procedeva in maniera sospetta, a passa d’uomo, come se fosse alla ricerca di eventuali obiettivi da colpire. I quattro, non avendo arnesi da scasso all’interno della loro Fiat Panda, non sono stati denunciati. Ma, non avendo motivo di girare di notte per Ancona, i carabinieri hanno chiesto al questore di emettere nei loro confronti un foglio di via della durata di tre anni dalla città. Tutti e quattro i fermati risiedono a Cerignola. La Panda è stata controllata nell’ambito dei servizi coordinati dalla Compagnia dei carabinieri al fine di prevenire i furti d’auto. La settimana scorsa, i ladri hanno colpito soprattutto il quartiere adriatico, portando via Volkswagen e Skoda, tra corso Amendola, via Fazioli, via Cervi e via Tibaldi. Una T-Roc, rubata ad Ancona, è stata ritrovata a poche ore dal furto proprio a Cerignola, città di residenza del gruppo fermato questa notte. 

Tre furti in una settimana: è tornata la banda dei topi d’auto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X