facebook rss

Tre furti in una settimana:
è tornata la banda dei topi d’auto

ANCONA - Le vetture sono state rubate quasi tutte nel rione Adriatico. Tra giovedì e ieri l'ultimo furto in corso Amendola e un tentato in via Fazioli. Indagano polizia e carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(Foto d’archivio)

 

Tre furti d’auto messi a segno e uno tentato. Sembra essere tornata in città la banda di ladri che aveva già colpito l’anno scorso, sempre in questo periodo, proseguendo poi fino a poco prima di Natale. I furti sono stati commessi tutti questa settimana, a partire da martedì mentre l’ultimo è avvenuto nella notte tra giovedì e ieri quando i malviventi sono riusciti a portare via una Tiguan Volkswagen parcheggiata in corso Amendola tentando poi la stessa cosa, senza riuscirci, con una Skoda Fabia in via Fazioli. Le auto alle quali mira la banda sono quasi tutte del gruppo Volkswagen. A inizio settimana, una T-Roc era stata rubata in via Tibaldi mentre una Golf, in via Cervi. Alle indagini lavorano polizia e carabinieri che pensano si tratti di ladri pendolari che da fuori regione raggiungono il capoluogo dorico per poi ripartire subito dopo il furto. A Cerignola, in Puglia, la polizia ha rinvenuto la T-Roc nelle ore successiva alla sua sparizione. La tecnica dei ladri è sempre la stessa: una volta forzata la portiera o rotto il finestrino, viene staccato il sistema di Gps nel caso in cui questo fosse stato installato dal proprietario, dopodiché imboccano l’autostrada in direzione sud. Le auto non verrebbero infine rivendute, ma smontate per utilizzare i vari pezzi da rivendere poi come ricambi. Fino ad ora, la zona presa in considerazione dai ladri è quella del rione Adriatico e aree limitrofe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X