facebook rss

Con un coltello, minaccia un vigilante,
giovane denunciato dai carabinieri

SENIGALLIA - Il 20enne è stato anche sanzionato per un totale di 903 euro poiché non aveva la mascherina e si trovava in strada dopo le 22. Denunciato anche un neopatentato trovato alle 15.30 ubriaco alla guida sull'Arceviese. Multe anche nel centro storico per le norme anti Covid
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Senigallia durante un servizio di controllo nei pressi del Bianchelli

Era seduto a terra, ubriaco e con una bottiglia in mano, intorno all’una della notte tra ieri e oggi nei pressi dello stadio Bianchelli, in via Piave. Il giovane, un 20enne di Senigallia, è stato notato da due addetti alla sicurezza della Mondialpol impegnati nel sincerarsi che le attività del posto non fossero obiettivo di furti.
Il giovane, non appena ha visto i due vigilantes, ha iniziato a inveire nei loro confronti, minacciandoli di morte e puntandogli contro un coltello dalla lama di 12 centimetri e un oggetto, poi rivelatosi il cavalletto di una bicicletta, lungo 27 centimetri.
Chiamati i carabinieri, sul posto sono immediatamente intervenute le pattuglie dell’Arma.
I militari sono riusciti, con non poco lavoro, a riportarlo alla calma e a sequestrargli entrambi gli oggetti dalle mani.
Accompagnato in caserma e sottoposto all’alcol test, è risultato con un tasso alcolemico di 1,4.
Per il 20enne, già noto perché con numerosi precedenti penali, è partita la denuncia con l’accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. E’ stato inoltre sanzionato, per un totale di 903 euro, per ubriachezza molesta e per le violazioni inerenti le norme anti Covid dato che non aveva la mascherina e si trovava in giro dopo le 22
I controlli dei carabinieri di Senigallia, diretti dal Capitano Francesca Romana Ruberto, sono stati effettuati anche nel pomeriggio di ieri.
A Borgo Bicchia, a seguito di una segnalazione pervenuta al 112, i militari sono riusciti a individuare e fermare sull’Arceviese un neopatentato, un 18enne di Senigallia, trovato alle 15.30 che guidava sotto l’effetto dell’alcol. Sottoposto al test, il risultato è stato di 1,28. Il giovane è stato denunciato dunque per guida sotto l’effetto dell’alcol mentre l’auto è stata sequestrata e la patente ritirata.
Controlli sono stati eseguiti, sempre nel pomeriggio, sia a Senigallia che a Montemarciano.
Nel centro storico senigalliese, i carabinieri hanno sanzionato 2 persone trovate senza mascherina e altre 2 che, dopo le 18, bivaccavano bevendo ai giardini della Rocca. Sanzionata anche una persona trovata in strada dopo le 22 senza un giustificato motivo.
I controlli dei carabinieri proseguiranno anche nella giornata di oggi e nelle prossime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X