facebook rss

Contro gli assembramenti al mercato
arrivano gli ‘steward anti-contagio’

ANCONA - Fino al 16 gennaio saranno cinque dipendenti di Mobilità & Parcheggi a presidiare il via vai del Piano e a coordinare l'attività di vigilanza nelle altre aree mercatali cittadine
Print Friendly, PDF & Email

I controlli in piazza d’Armi effettuati durante la pandemia (foto d’archivio)

 

E’ iniziato oggi il servizio di vigilanza anti-contagio rappresentato dal personale di Mobilità & Parcheggi. Il debutto questa mattina al mercato del Piano per verificare il rispetto delle norme per contrastare il rischio Covid. Tra una settimana, altre figure (non della stessa società) presidieranno anche le altre aree mercatali, come richiesto dall’amministrazione comunale. Il servizio, attivo fino al 16 gennaio, ha un costo poco superiore a 28mila euro. La figura degli  ‘steward anti-contagio’, come descritto nel documento istruttorio predisposto dall’amministrazione per dare il via libera al servizio, è nata con «l’approssimarsi delle festività  e quindi con la possibilità che nei mercati cittadini si possano creare assembramenti, anche al fine di supportare gli operatori dei mercati coperti». Per questi motivi l’amministrazione comunale ha ritenuto necessario riprendere questo tipo di supporto, già utilizzato nel periodo in cui le attività erano state ridotte a seguito della pandemia, finalizzata al controllo degli accessi nei mercati, al fine di agevolare il rispetto degli attuali protocolli volti a contenere la diffusione della pandemia da Covid. Nel primo picco pandemico, i controlli erano stati effettuati dai dipendenti comunali, ora regolarmente impegnati nei servizi di loro competenza e dunque impossibilitati a svolgere attività di vigilanza nei mercati. E’ stata Mobilità & Parcheggi a dare la sua disponibilità con 5 addetti: saranno operativi nei mercati che si svolgono dal lunedì al sabato in piazza D’Armi (anche al coperto) fino a «sabato 16 gennaio 2021, per 25 giornate lavorative a dicembre 2020 e 13 giornate lavorative a gennaio 2021, dalle 7.30 alle 13.30 per 6 ore in ciascuna giornata lavorativa, tralasciando gli orari pomeridiani nei quali l’afflusso è decisamente ridotto».
«L’attività – si legge ancora nel documento istruttorio –   comprende anche il coordinamento di tutti i cosiddetti “steward anticontagio”, non appartenenti a Mobilità & Parcheggi, che saranno impiegati anche nei restanti mercati
comunali a partire da lunedì 7 dicembre fino al 16 gennaio 2021».

(al.big)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X