facebook rss

Primo weekend in zona gialla:
controlli rafforzati,
sotto la lente i locali del porto

ANCONA - Sono le decisioni prese nell'ambito della riunione del Comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica. Finora, in tutta la provincia, sono scattate nell'ambito dei servizi anti-Covid più di 300 multe
Print Friendly, PDF & Email

Valco della Repubblica

 

Primo weekend in zona gialla: potenziati i servizi di controllo, massima attenzione nell’area portuale di Ancona. Sono queste le direttive impartite dal prefetto Antonio D’Acunto al termine della riunione, tenutasi da remoto, del Comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica per l’analisi della situazione provinciale e per il periodico monitoraggio delle misure di contenimento Covid-19. In conseguenza del recente passaggio della regione Marche in zona Gialla, verranno intensificati i servizi di controllo nel fine settimana. Proseguiranno  i controlli sui locali pubblici che sono presenti nell’area del porto di Ancona. Il prefetto ha invitato le forze di polizia a proseguire nell’attività di prevenzione e contrasto su tutto il territorio provinciale. Per quanto riguarda le misure anti Covid sono stati esaminati i risultati dei servizi di controllo che vengono svolti regolarmente. Dal primo gennaio al 3 febbraio 2021 sono state controllate 32.379 persone (sanzionate 330) e ispezionati 9.511 esercizi commerciali  (7 sanzionati con 2 chiusure provvisorie). Il Comitato ha esaminato i dati sull’andamento della delittuosità nell’anno 2020 appena concluso. Le statistiche, ancorché provvisorie, evidenziano per la provincia di Ancona, in linea con il dato nazionale, una sensibile riduzione dei reati in conseguenza delle misure di contenimento sociale adottate. Il numero complessivo dei reati è diminuito del 26,2% rispetto al valore registrato nell’anno 2019 (9.776 reati rispetto a 13.246 del 2019). E’ stata evidenziata una drastica riduzione dei reati predatori, in particolare i furti (-45,9%) e le rapine (-27,5%).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X