facebook rss

Appaltati i lavori per il bypass comunale
di Padiglione, cantiere al via a maggio

OSIMO - La 'Cenacolo costruzioni generali' scarl si è aggiudicata la gara tra le 376 le aziende che hanno partecipato al bando per la realizzazione del tratto della bretella frazionale di competenza comunale. «Un altro tassello importante che si aggiunge al grande lavoro per la variante a nord della nostra città» commenta il sindaco Simone Pugnaloni
Print Friendly, PDF & Email

L’incrocio semaforizzato di Padiglione dove si intersecano la Provinciale Valmusone e l’ex Ss Settempedana

 

Sono state 376 le aziende hanno partecipato al bando per la realizzazione del tratto di variante a nord di Padiglione di Osimo, tra via di Jesi e il ponte sul Musone in zona ‘Mc Neil’. «È risultata vincitrice la ditta Cenacolo costruzioni generali scarl con un ribasso del 26.5%. Importo a base d’asta 970 mila euro. – fa sapere con soddisfazione il sindaco Simone Pugnaloni – Il risparmio servirà in parte per gli espropri, in parte per far fronte ad eventuali spese impreviste durante i lavori. Occorrono ora circa due mesi per tutte le verifiche prima di giungere alla sottoscrizione del contratto e dare il via ai lavori. L’apertura del cantiere del secondo stralcio della bretella è prevista per il prossimo mese di maggio, conclusione lavori per Natale 2021».

Il sindaco Simone Pugnaloni

L’investimento per la realizzazione del bypass di Padiglione di competenza comunale ammonta a più di un milione di euro l’investimento che libererà la frazione osimana dal traffico concentrato nell’incrocio tra la Provinciale Valmusone e l’ex Ss 361. Si tratta di una carreggiata a scorrimento veloce, dalla lunghezza 450 metri e larga 9.5 metri con limite di velocità a 70 km/h, che da via Linguetta, attraversando la campagna arriverà al ponte sul Musone (all’altezza del Mc Neal). La seconda bretella di Padiglione, quello che congiungerà via Arno con via di Jesi (la Provinciale Valmusone) fino a Campocavallo è invece finanziata dalla Provincia di Ancona. «La variante comunale di Padiglione è un altro tassello importante che si aggiunge al grande lavoro per la variante a nord di Osimo e per eliminare definitivamente il traffico pesante dal crociale semaforico di Padiglione. Rendere concreta l’azione di governo è testimonianza che del programma amministrativo non rimangono solo parole, ma fatti concreti».

Strada di bordo e convenzione Cosmo, il Tar riconosce il risarcimento al Comune di Osimo

Bypass Padiglione: approvato il progetto per il tratto sud-est

I by pass di Padiglione, il comitato: «Comune e Provincia lavorino in sinergia per realizzare le opere»

Padiglione, pronto all’inizio del 2023 il bypass finanziato dalla Provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X