facebook rss

Precipita da un’impalcatura:
muore operaio di 55 anni

LA TRAGEDIA è avvenuta in cantiere di Campomarino, in provincia di Campobasso. L'uomo era originario di Jesi e, stando a quanto emerso, era impegnato nei lavori di consolidamento di un ponte
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri e 118 (foto d’archivio)

 

Tragedia sul lavoro  in provincia di Campobasso: a perdere la vita un operaio 55enne. Si tratta di Mario Tracinà, di origini siciliane ma residente a Jesi, titolare della Mt Costruzioni. La tragedia si è consumata questo pomeriggio nel cantiere allestito a Campomarino. Stando a quanto emerso, l’operaio sarebbe caduto da un’impalcatura alta una trentina di metri. Assieme ad alcuni colleghi stava lavorando al consolidamento dei piloni di un viadotto stradale. Tutti inutili i soccorsi portati all’operaio, morto sul colpo. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, anche i carabinieri della Compagnia di Termoli, i funzionari dell’Ispettorato del Lavoro. Il cantiere si trova poco distante dal casello autostradale di Termoli. Quella avvenuta in Molise è solamente l’ultima delle notizie che negli ultimi giorni hanno riguardato gli infortuni, anche mortali, sul lavoro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X