facebook rss

Ripartenza turistica:
staccati i primi 1000 biglietti
al ‘Museo della Carta’

FABRIANO - Dal 26 maggio al 6 giugno. dopo il lungo lockdown imposto dall'emergenza sanitaria, i visitatori sono tornati in uno dei luoghi simbolo. «Un segnale positivo: la città dovrà raccogliere la sfida di organizzare un catalogo vario di attività ed esperienze» commenta l’assessore Nello Fiorucci
Print Friendly, PDF & Email

Il Museo della Carta di Fabriano

 

Il sistema museale di Fabriano raccoglie i primi frutti della riapertura dopo il lungo periodo di lockdown determinato dal Covid-19. Sono stati quasi mille i biglietti staccati dal 26 maggio al 6 giugno, un bel segnale per la nuova fase che si sta aprendo nella ripartenza delle attività culturali e turistiche. Con la riattivazione a breve dell’Ufficio di informazione turistica e con la definizione dei calendari degli eventi estivi ed autunnali, Fabriano sarà pronta a presentarsi al mercato dei turismi culturali con proposte differenziate e di qualità grazie alla collaborazione con i diversi attori del sistema di offerta turistica locale.«Desidero ringraziare – sottolinea in una nota l’assessore alla Cultura Ilaria Venanzoni – l’ufficio cultura e gli operatori museali, che con la consueta professionalità, hanno consentito la riapertura in sicurezza di tutti gli Istituti culturali della città».«La ripresa dei flussi di visitatori al nostro sistema museale – aggiunge l’assessore al Turismo, Marketing e Sistemi Territoriali Nello Fiorucci – va letto come un segnale positivo della ripartenza del turismo, con Fabriano che dovrà raccogliere la sfida di organizzare un catalogo vario di attività ed esperienze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X