facebook rss

Ciclista colto da malore:
carabiniere fuori servizio gli salva la vita

OSIMO - Si tratta del maresciallo Emiliano Gatta della Compagnia di Filottrano: ha praticato le prime manovre rianimatorie in attesa dell'ambulanza
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

L’ha visto a terra, quasi esanime e non ha esitato a fermarsi per soccorrerlo. Quando l’uomo, un ciclista, ha perso i sensi, gli ha praticato il massaggio cardiaco, salvandogli la vita. E’ il gesto del maresciallo Emiliano Gatta, in forza alla stazione di Filottrano, che questa mattina ha prestato soccorso  a un ciclista colto da malore a Osimo, in via Di Filottrano. Il militare si stava recando in caserma per entrare in servizio, quando si è accorto della presenza di un uomo accasciato a terra che,  in evidente difficoltà psicomotorie, chiedeva aiuto con un flebile gesto della mano. Il militare ha subito richiesto l’intervento del 118, informando anche la centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Osimo. Dopo aver verificato che il malcapitato stava perdendo i sensi, probabilmente a causa di arresto cardiaco, ha iniziato a praticargli la manovra di rianimazione cardio polmonare (massaggio cardiaco e ventilazione polmonare), senza soluzione di continuità sino all’arrivo dell’ambulanza. In tale frangente sono intervenuti in aiuto del maresciallo anche due automobilisti di passaggio.
L’ambulanza è giunta dopo alcuni minuti: il personale sanitario è riuscito a stabilizzare le condizioni dell’uomo con l’utilizzo del defibrillatore e del respiratore automatico. Il ciclista è stato portato d’urgenza all’ospedale di Torrette. E’ in prognosi riservata. E’ grave, ma ancora vivo grazie all’intervento del carabiniere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X