facebook rss

Festa di San Cristoforo,
un minuto di silenzio poi il rombo
dei motori in omaggio a ‘Perpè’

OSIMO - Oggi pomeriggio il tributo dell'Autoclub Fagioli al 68enne appassionato di Harley Davidson deceduto nel tragico incidente di Osimo Stazione. «Moreno Frontalini partecipava sempre alle celebrazioni per il santo patrono dei viaggiatori. Anche oggi è stato con noi» commenta il presidente Sandro Freddo mostrando la gigantografia del fornaio-biker al seguito del corteo dei mezzi
Print Friendly, PDF & Email

I mezzi pronti a ricevere la benedizione per la festa di San Cristoforo oggi in piazza Boccolino ad Osimo. Fin dalla prima edizione della celebrazione del 25 luglio aveva partecipato anche Moreno ‘Perpè’ Frontalini in sella alla sua Harley Davidson

 

Un minuto di silenzio e raccoglimento per ricordare Moreno ‘Perpè’ Frontalini prima di far rombare i motori e far partire alle 17.30 da piazza Boccolino il corteo di moto e auto storiche per festeggiare San Cristorofo, patrono dei viaggiatori.

La gigantografia che l’Autoclub Fagioli ha dedicato al fornaio osimano deceduto giovedì nell’incidente di Osimo Stazione

Un tributo che oggi pomeriggio l’Autoclub Fagioli di Osimo ha voluto dedicare, durante la tradizionale manifestazione, alla memoria del fornaio osimano appassionato di Harley Davidson deceduto a 68 anni, giovedì scorso, nel tragico incidente sulla Statale 16. «Moreno era un amico, un simpatizzante della nostra associazione osimana -ha sottolineato il presidente Sandro Freddo in piazza, alla presenza dell’assessore Mauro Pellegrini – La nostra sede è proprio di fronte allo storico Forno “Perpe’ di via Strigola e questo mi permetteva spesso di fare due chiacchiere con Moreno. Tra queste mi è rimasto impresso il ricordo della sua gradita sorpresa quando gli dissi che avevo l’idea di rimettere in piedi la tradizionale festa di San Cristoforo ad Osimo per veicoli storici: infatti mi disse immediatamente: “Mi piace ci sarò!” Ebbene, anche oggi è stato con noi». Oggi la sfilata dei mezzi, seguita da un camioncino con la gigantografia del fornaio-motociclista, ha fatto tappa a Filottrano per visitare la chiesa intitolata al santo di chi viaggia,  ricevere la benedizione impartita da don Dino Cecconi, per fare poi ritorno a Osimo  e condividere un’apericena. I mezzi d’epoca potranno essere ammirati sulla piazza centrale di Osimo  fino alla mezzanotte di questa sera.

Moreno ‘Perpè’ Frontalini, cultore dell’Osimanità

Gli amici dell’autoclub Fagioli, mercoledì mattina alle 11, parteciperanno  anche al corteo di biker in sella alle Harley Davidson che dalla casa funeriaria ‘Vigiani’ di via Oscar Romero a San Biagio, farà il giro della città in onore di ‘Perpè’ e alle 11.30 arriverà in centro storico. «Ci saremo con alcuni nostri soci in sella alle moto e con la gigantografia di Moreno. Di lui- aggiunge il presidente Freddo – non dimenticheremo mai la disponibilità e simpatia verso il nostro autoclub; la passione condivisa verso il motorismo che ci ha permesso di incontrarci a numerose manifestazioni alle quali partecipava con la sua consueta allegria. Ci mancherà molto».

Un corteo di motociclette per dare l’addio a Perpè, morto in sella alla sua Harley

Schianto alla rotatoria: addio a Moreno ‘Perpè’ Frontalini, fornaio con la passione per le moto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X