facebook rss

L’amazzone Marina Adamo
vince il titolo tricolore junior

CASTELFIDARDO - In sella al suo “Guidam“, l'atleta 14enne della Asd “La Camillona”, è salita sul podio ai Campionati italiani istruttori e categorie giovanili di equitazione a Narni
Print Friendly, PDF & Email

Marina Adamo sul podio

 

Giovani amazzoni crescono. Dopo il bronzo ottenuto lo scorso anno ai campionati italiani pony di Cervia con la sua Pensee d’Avril, la quattordicenne fidardense Marina Adamo, al suo primo anno con il cavallo, riesce addirittura a migliorarsi.

Marina Adamo

Ottiene infatti a Narni, in occasione dei Campionati italiani istruttori e categorie giovanili, il titolo tricolore junior cavalcando Guidam Van het Ackteroek. Senza alcun timore reverenziale, durante la tre giorni di gare negli impianti umbri del circolo Ippico Regno Verde, la fidardense ha eliminato una agguerritissima concorrenza di ottimi amazzoni e cavalieri provenienti da tutta Italia , e sotto lo sguardo vigile di Ludovica Bargilli , istruttrice della Asd “La Camillona” di Castelfidardo, affiliata alla Federazione Italiana Sport Equestri, ha compiuto i previsti tre percorsi senza sbavature (suo anche il miglior tempo nella fase a cronometro), centrando, al suo primo anno con il cavallo, il titolo italiano di categoria. Il suo sembra essere un percorso in continua ascesa, certo sempre più impegnativo e fatto di tanti sacrifici, ma anche di importanti soddisfazioni, come il tricolore appena centrato.

E per l’atleta fidardense la strada appare tracciata. Oltre alla crescita tecnica che segna una continua evoluzione, anche il feelinig con il suo “Guidam“ lascia presagire per il binomio una carriera tutta da scrivere. A Narni la quattordicenne ha dominato fin dalla gara di apertura. Poi con intelligenza ha saputo gestire la pressione, restando sempre in testa nelle altre due prove e concretizzando di fatto il primo posto nella classifica finale. Enorme la soddisfazione per il titolo che arriva nelle Marche anche da parte della Asd “La Camillona” che ha sede ed impianti proprio a Castelfidardo in via della Stazione. Negli anni da questa struttura sono emersi atleti sempre di buon livello. Segno del perfetto connubio che si è creato fra settore tecnico e quello dirigenziale. Un bel biglietto da visita per l’intero movimento regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X