facebook rss

Covid, 198 nuovi casi nelle Marche
Ancona la città con più contagi
Secondo decesso in 48 ore

I DATI del Servizio sanità - Nelle ultime 24 ore testati 1.439 tamponi del percorso nuove diagnosi, positivo il 13,8%. Nell'Anconetano 47 nuovi contagi, maglia nera al Maceratese con 71. In calo l'indice cumulativo ogni 100mila abitanti
Print Friendly, PDF & Email

covid-archivio

 

Quasi duecento nuovi casi Covid nelle Marche da ieri (198), mentre il tasso di incidenza cumulativo ogni 100mila abitanti scende a 73,03 (una settimana fa era a 74,59 e due settimane era 77,39). Aumentano i ricoveri (più 4) e la provincia di Macerata torna ad essere quella con più contagi. Settantuno nuovi casi nel Maceratese sui 198 che sono emersi dai 1.439 tamponi del percorso nuove diagnosi (13,8% il tasso di positività). La provincia di Ancona ne ha registrati 47, Pesaro 24, Fermo 28, Ascoli 9. I restanti 19 sono di fuori regione.

Il Maceratese vede poi la città con più contagi nelle Marche: Civitanova con 210 casi e 321 persone in isolamento. Nella nostra provincia invece è Ancona la città che conta più contagi (in termini prettamente numerici e non in rapporto alla popolazione): 92 casi e 159 in quarantena, seguita da Senigallia con 62 casi e 95 persone in quarantena e Osimo con 60 casi e 80 persone in quarantena. La seconda città con più contagi nelle Marche è invece è San Benedetto con 106. Sul fronte ospedaliero aumentano invece i ricoveri sia rispetto a ieri che rispetto a sette giorni fa. Nelle ultime 24 ore sono quattro in più i ricoveri: 2 in semi intensiva e 2 nei reparti non intensivi. Ad oggi quindi i pazienti Covid nelle Marche sono 58 (il 7 agosto erano 49): 9 in terapia intensiva, 7 in semi-intensiva e 42 nei reparti non intensivi. A questi si aggiungono 17 persone nei pronto soccorso, di cui 12 nel Maceratese. Si registra anche un decesso, il secondo dopo quello di ieri nelle ultime 48 ore: si tratta di un 95enne di Porto Sant’Elpidio, ricoverato in Valdaso.



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X