facebook rss

Miele in crisi:
«La Regione sostenga il settore»

L'ALLARME lanciato da Coldiretti Marche: «È necessario un intervento straordinario a sostegno del settore apistico»
Print Friendly, PDF & Email

«È necessario un intervento straordinario a sostegno del settore apistico regionale gravemente danneggiato dalla siccità. Le aziende sono in difficoltà estrema». Coldiretti Marche ha raccolto l’sos dei 3200 apicoltori marchigiani alle prese con i cambiamenti climatici, con la necessità di nutrire gli sciami, stremati dal caldo e dalla mancanza di polline e con importanti cali produttivi e chiama la Regione a intervenire. La situazione è al limite. Dall’inizio dell’anno, siccità, bruschi cali di temperatura ed eventi estremi, hanno ridotto ai minimi termini la produzione di miele di acacia, penalizzato quella di millefiori primaverile ed estivo. Il settore del miele rappresenta per molte aziende agricole un’importante componente di reddito. Nel giro di 5 anni le attività sono cresciute di oltre il 65% nella nostra regione.

Miele, produzione in calo: api stremate dal meteo pazzo «Sfamate con soluzioni zuccherine»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X