facebook rss

Autostazione del Verrocchio:
il progetto d’architettura
è tra i migliori al mondo

ANCONA - Il rendering è stato ideato da Sardellini Marasca Architetti, storico studio dorico, che ha ricevuto l’Honorable Mention di The Plan Award 2021, n per la categoria Transport future. Il prospetto è stato selezionato tra oltre 1600 candidature provenienti da tutto il mondo
Print Friendly, PDF & Email

Rendering del progetto

Il progetto dell’autostazione del Verrocchio di Ancona, ideato da Sardellini Marasca Architetti, storico studio di architettura anconetano, ha ricevuto l’honorable mention di The Plan Award 2021, noto premio internazionale di architettura per la categoria Transport future. Selezionato tra oltre 1600 candidature provenienti da tutto il mondo, il progetto dell’autostazione del Verrocchio non è stato l’unico progetto dello studio Sardellini Marasca ad essere incluso in questo autorevole contest internazionale. Anche il complesso scolastico di Venarotta, in provincia di Ascoli Piceno, ha superato diversi criteri di selezione ed è arrivato tra i finalisti della categoria Education. «Un grande onore per tutta la nostra squadra e per chi ha scelto e creduto sin dall’inizio in questo progetto. Importante per il capoluogo marchigiano e di respiro internazionale, la nuova autostazione del Verrocchio sarà un’opera di forte riqualificazione urbana che aiuterà a dare un nuovo volto a uno degli ingressi della città, offrendo strutture utili per i cittadini»  commenta Andrea Marasca, uno dei soci dello studio di architettura Sardellini Marasca, insieme a Giorgio e Paolo Marasca e Anita Sardellini. La rivista internazionale di architettura The Plan, distribuita in oltre 40 Paesi nel mondo e punto di riferimento del settore, organizza ogni anno il The Plan Award, premio internazionale di eccellenza in architettura, interior design e pianificazione urbana. Questa influente vetrina sull’architettura contemporanea ha messo in evidenza progetti di diverse categorie, come imponenti grattacieli negli Stati Uniti, moderni progetti di rigenerazione urbana in Cina e soluzioni architettoniche che affrontano temi rilevanti, come l’inquinamento e l’efficienza energetica. All’interno di questa grande vetrina di settore, l’Autostazione del Verrocchio è stata classificata dalla giuria internazionale del contest. Questo progetto prevede il completamento di un’autostazione per il trasporto pubblico locale e di un parcheggio scambiatore a servizio della stazione ferroviaria del capoluogo marchigiano. L’obiettivo è quello di creare un polo di interscambio, intervenendo in un’area che nel tempo era divenuta fortemente degradata, rigenerando il tessuto urbano e aiutando a restituire un maggior decoro all’ingresso nord della città di Ancona. Il cantiere per dare nuova vita al Verrocchio sono iniziati lo scorso marzo: progetto da 4,2 milioni di euro. Il progetto rientra nell’ambito del Bando Periferie, lo stesso che ha fatto aprire il cantiere agli Archi, tra via Marconi e via XXIX settembre.

Parcheggio e autostazione: al via i lavori all’ex Verrocchio «Recuperiamo un altro catafalco»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X