facebook rss

Amianto, consegnata la prima targa
in memoria delle vittime

SENIGALLIA - Il presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ha partecipato all’evento organizzato al teatro La Fenice con il Comune e le associazioni. Il materiale fibroso messo al bando nel 1992 continua a provocare vittime, stimati 7mila decessi nel 2020
Print Friendly, PDF & Email

 

da sin. Dino Latini e Massimo Olivetti

 

 

 

Installare ogni anno una targa simbolica in ricordo delle vittime di amianto nei siti più colpiti dalle sue conseguenze. E’ il progetto di sensibilizzazione promosso dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale che ha vissuto la sua prima tappa a Senigallia. Il presidente Dino Latini ha consegnato al sindaco Massimo Olivetti la targa per il 2021 nel corso dell’incontro “Amianto, un problema ancora attuale” che si è svolto nella saletta del Teatro La Fenice, con il patrocinio dell’Assemblea legislativa. «Questo progetto avviato dall’Ufficio di Presidenza – ha spiegato Latini – ha l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sul tema dell’amianto, un problema ancora molto presente per gli effetti sulla salute e sull’ambiente. Ogni anno dedicheremo una targa alle vittime di una città, in segno di vicinanza alle famiglie». Il luogo dove sarà posizionata verrà individuato dal Comune, insieme alle associazioni. Il convegno è stato promosso dall’Associazione lotta all’amianto di Senigallia, in collaborazione con il Comitato Osservatorio nazionale amianto Pesaro, Voce Libera di Montecassiano e Comitato Appignano senza amianto. Una questione, quella dell’amianto, ancora molto attuale, nonostante siano passati quasi trent’anni dalla Legge nazionale che dal 1992 ne bandisce l’utilizzo. Nel corso dell’incontro sono stati ricordati gli ultimi dati sull’incidenza delle malattie collegate al materiale fibroso diffuso nell’ambiente e nell’aria. Nel 2020 l’Osservatorio nazionale ha stimato circa 7mila vittime, con la presenza, secondo la Società italiana di medicina ambientale, di 96mila siti contaminati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X