facebook rss

Acquistato all’asta l’ex Babaloo:
«Risorgeranno discoteca e piano bar»

POTENZA PICENA - Ad aggiudicarselo per 1,5 milioni un gruppo immobiliare dorico, advisor è l'avvocato Alberto Feliziani. Nel progetto ci saranno anche una sala ricevimento e in mezzo al lago la piattaforma diventerà uno spazio per cocktail e degustazioni
Print Friendly, PDF & Email

 

ex-babaloo-5-650x488

Quel che resta dell’ex Babaloo dopo anni di abbandono. La pista sull’acqua è stata abbattuta

 

di Laura Boccanera

Rinascerà il Babaloo, acquisito all’asta il complesso immobiliare dell’ex discoteca sull’acqua. Tornerà ad essere discoteca piano bar e sala cerimonie. Un anno fa le immagini che chiudevano un’epoca, con l’abbattimento della pista da ballo sull’acqua, intervento necessario per non compromettere l’equilibrio del bacino acquatico, oggi arriva la notizia dell’aggiudicazione dell’asta giudiziaria avvenuta ieri.

FOTO-AVV-FELIZIANI-e1554489161384

L’avvocato Alberto Feliziani

A presentare l’unica offerta al curatore per un milione e mezzo di euro una società immobiliare anconetana tramite l’avvocato Alberto Feliziani che in questi anni ha redatto con il proprio pool professionale un articolato piano di risanamento tecnico-giuridico, sottoponendolo a diversi imprenditori di settore. La società ha ritenuto convincente il progetto offrendo quanto il bando d’asta prevedeva e quale unico offerente, si è aggiudicato l’intero complesso immobiliare dell’ex Babaloo.

La storia dell’ex discoteca e del suo disfacimento parte con la procedura di esproprio promossa da Banca delle Marche, originario finanziatore dell’opera e con l’aggiudicazione odierna si chiude quel capitolo che aveva lasciato in questi anni in abbandono quello spazio. Restano invece aperti i capitoli legati all’azione revocatoria promossa dal curatore fallimentare de Le Cinque Vele srl (fallita nel 2018) sia sul porto in quanto tale che sull’area edificabile limitrofa anche se il Tribunale di Macerata ha già respinto la prima delle due azioni. E’ chiaro che chi ha comprato il Babaloo e tutti gli immobili collegati ambisce ad acquisire la titolarità di porto ed area limitrofa tuttora oggetto di contenzioso. «Il progetto complessivo partirà comunque già nell’estate 2022 –conferma Feliziani che per la proprietà riveste il ruolo di advisor – la prima fase di riqualificazione verrà completata con l’ampliamento degli attuali posti barca e l’apertura a barche sino ai 15 metri. L’ex Babaloo sarà trasformato nel piano terreno in sale destinate ad eventi e cerimonie vista lago mentre al piano primo risorgeranno un piano bar ed una discoteca per un’utenza matura e tranquilla. Tornerà anche la piattaforma dell’ex Babaloo dove collocato un punto wine & spirits sull’acqua. E’ intenzione della proprietà –conclude Feliziani – donare al comune di Porto Potenza, sulla prospiciente spiaggia accessibile solo dal porto, un parco botanico con percorsi fruibili ed un’oasi ornitologica che si fonda con un turismo sostenibile».

babaloo

Al via la demolizione dell’ex Babaloo, si chiude definitivamente un’era (Foto/Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X