facebook rss

Allerta meteo:
scuole chiuse in mezza provincia
«Non possiamo rischiare»

MALTEMPO - Rimarranno a casa gli studenti di Senigallia, Jesi, Ancona, Osimo, Castelfidardo,Filottrano, Loreto, Polverigi, Montemarciano, Offagna, Camerano, Camerata Picena, Agugliano, Sirolo, Numana, Santa Maria Nuova e Falconara. Previsti fenomeni temporaleschi e vento forte su tutta la regione. Temperature in diminuzione. Il sindaco dorico Mancinelli: «Non possiamo intervenire sulle attività lavorative, pubbliche e private, ma raccomandiamo se possibile di non muoversi da casa se non per necessità di lavoro o altre necessità non rinviabili»
Print Friendly, PDF & Email

 

Aggiornamento delle 21,30 – In serata hanno firmato l’ordinanza per la chiusure delle scuole anche altre amministrazioni cittadine: Loreto, Polverigi, Montemarciano, Offagna, Agugliano, Numana, Sirolo, Santa Maria Nuova, Camerata Picena, Filottrano e Camerano. Sono dunque 17 le città della provincia che hanno deciso di tenere chiusi per la giornata di domani gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. 

***

Allerta meteo su tutta la regione: Senigallia, Jesi, Falconara, Osimo, Castelfidardo e Ancona decidono di chiudere  le scuole. Interdette anche le strutture per l’infanzia. Un primo bollettino meteo di allerta era già stato diramato per oggi, con validità da mezzogiorno a mezzanotte. Questa mattina la Protezione Civile ha annunciato nuovamente un avvertimento per tutta la giornata di domani, quando sono previsti violenti temporali, raffiche di burrasca e mare mosso. A seguito di tali condizioni, il sindaco di Senigallia Olivetti ha deciso di chiudere le scuole. «Chiuse anche le strutture per l’infanzia da zero a tre anni – ha spiegato in una nota l’amministrazione – i centri diurni per disabili e servizi di assistenza domiciliare e trasporto socio sanitario. Il Centro Operativo Comunale si è riunito in considerazione del messaggio di allertamento diramato dalla Protezione civile regionale, che prevede per le zone in cui ricade il Comune di Senigallia un livello di allerta arancione per criticità idraulica e criticità idrogeologica. In considerazione dell’ingresso in fase di preallarme, su proposta del C.o.c. il sindaco Massimo Olivetti ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, oltre all’annullamento del mercato settimanale del giovedì, con l’obiettivo di garantire quanto più possibile la sicurezza di tutta la popolazione e prevenire ogni possibile situazione di pericolo. L’avviso di condizioni meteo avverse prevede infatti per il nostro territorio precipitazioni diffuse e persistenti, con cumulate che puntualmente potranno risultare molto elevate. Previsti anche venti con raffiche fino a burrasca forte e mare agitato, con mare da nord-est». Decisione di chiudere le scuole di ogni ordine e grado presa anche dal sindaco di Falconara, Stefania Signorini. Rimarranno chiusi anche i nidi d’infanzia. Ad accodarsi via via alla scelta dei colleghi, anche i sindaci Valeria Mancinelli, di Ancona, Simone Pugnaloni, di Osimo,  Massimo Bacci di Jesi e Roberto Ascani, di Castelfidardo. Le parole di Mancinelli: «Capita raramente di ricevere dalla Protezione Civile una simile allerta: l’ultima arancione è arrivata tre anni fa. L’allerta è per il rischio alluvione, esondazioni, frane e vento. Insieme ad altri sindaci della zona (Senigallia, Osimo, Jesi e Falconara al momento) abbiamo deciso in via precauzionale la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, per la giornata di domani. Una decisione che non si prende a cuor leggero, sapendo i disagi che si creano per le famiglie, vista anche l’ora. Ma le indicazioni della Protezione Civile sono chiare e non possiamo ignorarle e rischiare, in particolare per bambini e ragazzi, essendo l’allarme soprattutto per le prime ore della giornata, cioè quando migliaia di persone si muovono.
Non possiamo intervenire sulle attività lavorative, pubbliche e private, ma raccomandiamo se possibile di non muoversi da casa se non per necessità di lavoro o altre necessità non rinviabili». In serata, alla chiusura delle scuole si è accodato anche il comune di Castelfidardo. 

Temporali in arrivo: scatta l’allerta meteo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X