facebook rss

Contributi per le famiglie in difficoltà

OSIMO - Fondo di circa 150mila euro per i bisogni alimentari e di supporto per il pagamento dei canoni d'affitto
Print Friendly, PDF & Email

Il vice sindaco di Osimo, Paola Andreoni

 

Approvate in giunta, su proposta dell’assessore ai servizi sociali Paola Andreoni, le misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.  Le misure sono rivolte ai cittadini più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e i nuclei familiari in stato di bisogno, con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico, quali reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, NASPI Indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale, regionale o nazionale.
Le Mmsure sono finalizzate alla concessione di contributi per il sostegno di necessità indifferibili riferite a pagamento dei canoni di affitto dell’abitazione principale e del pagamento delle utenze domestiche riferite sempre all’abitazione principale. L’assessore Paola Andreoni: «Tali misure si aggiungono a quelle già attuate in questo periodo di difficoltà derivante dall’emergenza sanitaria tutte finalizzate ad alleviare il disagio economico dei nuclei familiari più esposti ed il cui stato di bisogno si è acuito, al fine di soddisfare le necessità primarie ed essenziali, con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico. Inoltre voglio ricordare che sono stati già emessi e liquidati fondi per la solidarietà alimentare per un totale di circa 400mila euro e per il sostegno di affitti e mutui prima casa per una somma di circa 110mila euro. Sostegni alle famiglie sono arrivati anche con il pagamento degli educatori dei centri estivi per i disabili e con un contributo alle famiglie che hanno fatto frequentare ai propri figli i centri estivi, misura questa che andrà in liquidazione entro il mese di ottobre»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X