facebook rss

Ubriaco importuna una ragazza per strada:
24enne arrestato dai carabinieri

FABRIANO - Alla vista dei militari il giovane ha cercato di fuggire poi ha iniziato a tirare calci e pugni lanciando offese. Stamattina è comparso davanti al giudice: deve rispondere dei reati di di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

Il radiomobile dei carabinieri di Fabriano

 

Dopo aver alzato troppo il gomito, aggredisce i carabinieri intervenuti per controllarlo e riportarlo alla ragione mentre importunava per strada una ragazza. I militari della Compagnia di Fabriano, comandata dal capitano Mirco Marcucci, hanno arrestato ieri sera un 24enne, originario del Marocco ma residente in città, disoccupato, per i reati di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è iniziato a seguito di una chiamata al numero d’emergenza che segnalava la presenza di un giovane, visibilmente ubriaco, che dava fastidio ai clienti all’interno di un locale, in centro storico.

Il giovane, però, dopo alcuni istanti dalla chiamata alle forze dell’ordine è uscito a piedi e ha fatto perdere le proprie tracce. La pattuglia in servizio, pochi minuti dopo, ha ricevuto un’altra chiamata, quella di un residente che segnalava la presenza di un giovane che stava infastidendo una ragazza in una via non lontana dal centro. I carabinieri, giunti immediatamente sul posto, lo hanno fermato per il controllo.

Il 24enne si è rifiutato di fornire i documenti e ha cercato di scappare. Ha opposto resistenza ai militari con tirando calci e pugni e lanciando offese. E’ stato pertanto arrestato per i reati di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina si è svolta l’udienza che ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma presso la polizia giudiziaria e l’obbligo di dimora nel Comune di Fabriano. I militari interventi non hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure del Pronto soccorso dell’ospedale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X