facebook rss

Furto alla Italpolimeri, arresti convalidati:
restano in carcere i camionisti di Cerignola

OSIMO - L'udienza davanti al Gip per i 5 pendolari pugliesi si è svolta questa mattina nel penitenziario di Montacuto dove restano tutti rinchiusi. Proseguono le indagini dei carabinieri per verificare se la banda ha firmato altri furti in aziende di Osimo Stazione e Castelfidardo
Print Friendly, PDF & Email

 

Convalida dell’arresto e custodia cautelare in carcere per i 5 autori del furto di materiale plastico, sorpresi dai carabinieri domenica notte alla Italpolimeri di Osimo. Restano tutti in cella a Montacuto i camionisti di Cerignola, di età compresa tra i 40 ed i 55 anni, dopo l’udienza svolta davanti al gip nella tarda mattinata di oggi  nel penitenziario di Ancona e la firma dell’ordinanza che applica le misure cautelari. Sono accusati di furto aggravato in concorso i componenti della banda, sospettata di aver commesso altri ‘colpi’ nei mesi scorsi in aziende delle aree industriali di Osimo Stazione e Castelfidardo. Alcuni di loro hanno anche precedenti per reati specifici.

Per tutta la giornata di domenica mentre si muovevano a bordo di due camion, un autocarro e 2 vetture sull’asse della Statale 16 tra Castelfidardo, Osimo e l’Aspio di Camerano, i 5 uomini arrivati dalla Puglia sono stati monitorati dai militari diretti dal maggiore Luigi Ciccarelli, grazie anche ai gps accesi sui mezzi pesanti, alle pattuglie d’ordinanza e alle auto-civetta. Il raid dei ladri nell’azienda sulla Adriatica, leader nel settore del packaging, è scattato solo in tarda serata. Quella stessa notte, tra il 24 ed il 25 ottobre, autisti e mezzi pesanti in fuga con 50mila euro di merce sono stati poi bloccati ai caselli autostradali di Ancona sud e di Loreto

Le indagini dei carabinieri del Norm di Osimo sono ancora in corso. Tra le ipotesi da suffragare con prove, al vaglio degli investigatori c’è quella che il gruppo o parte del gruppo pendolare possa aver firmato anche il furto di un container di guanti e mascherine avvenuto la scorsa estate nell’area industriale di Osimo Stazione e forse  di un carico di capi pregiati di abbigliamento, messo a segno invece a Castelfidardo, sempre qualche settimana fa. Eventuali risposte potranno arrivare anche dall’analisi dei tabulati telefonici e dei movimenti degli stessi gps dei mezzi.

 

Maxi furto alla Italpolimeri ladri in trasferta da Cerignola: 5 arresti dopo l’inseguimento (Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X