facebook rss

I primi obiettivi del questore:
«Lavorare sulla sicurezza urbana
e ristabilire il poliziotto di prossimità»

CESARE CAPOCASA si è insediato al vertice della questura dorica: «L'arrivo ad Ancona per me è un onore, ma sarò il questore di tutta la provincia. Intercetterò il bisogno dei cittadini». Sulle baby gang: «Sono espressione di un disagio sociale a livello di delinquenza viva, che non va assolutamente sottovalutato ma affrontato preventivamente»
Print Friendly, PDF & Email

Il questore Cesare Capocasa

di Alberto Bignami

«Non sono abituato a fare valutazioni quando non conosco e non ho visto. La mia esperienza sul territorio mi insegna questo. Penso che già nel tardo pomeriggio farò un giro e comincerò un po’ a capire di cosa stiamo parlando a livello di criticità, di disagio, nella città di Ancona».
Cesare Capocasa è il nuovo questore di Ancona, al lavoro da oggi nel capoluogo dorico.
Deciso, ha le idee chiare come chiara è la voglia di “consumare le suole delle scarpe”. «Sono stato sempre in mezzo alla strada, non ho mai fatto un ufficio burocratico e quindi – ha sottolineato – vivo la strada».
Il suo curriculum parla da sé. «Sono stato nella Mobile, polizia giudiziaria, commissariati, ordine pubblico e per questi motivi – ha ribadito – la realtà esterna agli uffici mi è molto vicina. Se devo capire come funziona una certa realtà, bisogna fare così anche quando si è questore».
Ciò a cui punta Capocasa è la sicurezza, concetto più volte sottolineato. «Come? – ha fatto retoricamente – Intercettando il bisogno dei cittadini. Fatemi analizzare le varie situazioni. E’ solo questione di qualche giorno dopodiché le strategie di contrasto le elaboriamo insieme, anche perché c’è un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che è il cuore del “sistema sicurezza”, presieduto dal prefetto. Lì porterò quelle che sono le mie esperienze e ciò che può essere adattato in questo contesto».
Capocasa vuole poi rispolverare quella figura che a molti cittadini è cara: «il poliziotto di prossimità». Per il nuovo questore il presidio del territorio «è sì il controllo effettuato dalla Volante ma – ha detto – vorrei realizzare anche il poliziotto di quartiere; una figura che piano piano si è smarrita ma che ritengo fondamentale per la città perché quel poliziotto sarà vicino ai cittadini e quel suo numero di cellulare sarà nelle tasche di tutti. Il poliziotto di prossimità sarà un riferimento per chiunque, e per tutti i problemi».

Il questore Cesare Capocasa

Altra cosa che ha tenuto a far presente è il fatto che «voglio essere il questore della provincia di Ancona, e non di Ancona. Un referente – ha sottolineato – per tutti i 47 sindaci, con tutto ciò che comporta in temi di risposte alle loro esigenze».
Nato a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli, «L’arrivo ad Ancona per me è un onore. Un capoluogo – ha aggiunto – che conoscevo molto bene ai tempi dell’università quindi, mi sento un po’ a casa. Chiaro – ha spiegato – che sento anche il peso e la responsabilità di una città importante, complessa e articolata con un porto che sicuramente può esporre anche a traffici non leciti e sul quale bisognerà tenere alta l’attenzione. Credo che lavorare molto sulla sicurezza urbana sia un po’ la risposta che tutti i cittadini pretendono o esigono e ricercano come avviene un po’ in tutte le città e in tutto il Paese. La sicurezza urbana è il riferimento alla vivibilità dei territori e al decoro dei contesti urbani. E’ lì – ha commentato – che si gioca la partita sulla percezione della sicurezza o dell’insicurezza».
Il questore ha toccato anche gli ultimi episodi accaduti in centro, che hanno visto alcune risse e, in particolar modo, il fenomeno delle baby gang «ricorrenti un po’ in tante città. Sono espressione, purtroppo – ha detto -, di un disagio sociale a livello di delinquenza viva, che non va assolutamente sottovalutato ma affrontato preventivamente. In sede di comitato, sotto il coordinamento del prefetto, credo che troveremo sicuramente ulteriori soluzioni importanti. Intanto è importante presidiare il territorio».

Ancona ha un nuovo questore: in arrivo Cesare Capocasa

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X