facebook rss

Sit-in ironico di Fratelli d’Italia
al cantiere ‘fantasma’
della nuova scuola media

CASTELFIDARDO - Striscione per festeggiare il 'compleanno' dell'opera ancora in costruzione dopo un iter tormentato. «Molti aspetti vanno ancora chiariti, non ci possiamo assolutamente permettere di sbagliare più nulla» sottolineano gli esponenti di FdI
Print Friendly, PDF & Email

Lo striscione ironico e di protesta srotolato da FdI Castelfidardo davanti al cantiere della nuova scuola media

 

Un primo compleanno festeggiato simbolicamente al cantiere della nuova scuola media di Castelfidardo con uno striscione. E’ quello che hanno celebrato ieri, 11 novembre, con un sit-in gli esponenti fidardensi di FdI in via Montessori.

«La consegna lavori è datata 4 novembre 2020, mentre l’11 novembre, il giorno stesso in cui si inauguravano i lavori a favore di stampa e social, il Rup e il direttore lavori emettevano ordinanza di sospensione per evidenti difformità progettuali in materia antisismica. – si legge nel comunicato di Fratelli d’Italia Castelfidardo – I lavori sono ripresi il 10 febbraio per poi essere risospesi il 31 maggio, sempre per motivi di “difformità tra i tabulati di calcolo e le tavole progettuali del progetto strutturale del prefabbricato”, e sono ancora sospesi senza avere nessuna data certa per la ripresa. Anche perché nel frattempo è intervenuto il fallimento di una ditta che, facente parte dell’Ati, ha fornito le Soa necessarie per l’aggiudicazione dell’appalto. Fallimento decretato a fine luglio, di cui siamo venuti a conoscenza solo il 18 ottobre, il giorno in cui si votava per il ballottaggio. Saranno molti i passaggi da chiarire, in questo tormentato ultimo anno, e lo faremo utilizzando le facoltà istituzionali in possesso del nostro consigliere comunale Marco Cingolani. Ma nel frattempo vorremmo tenere alta l’attenzione su questa vicenda, perché questa non è semplicemente una grande opera pubblica, ma è l’opera pubblica per eccellenza in quanto sarà la struttura in cui tutti i nostri bambini e ragazzi, per i prossimi decenni, passeranno gran parte del loro tempo».

Il progetto dell’opera ha mosso i primi passi nel 2006, «siamo estremamente preoccupati per la prosecuzione dei lavori. Molti aspetti vanno chiariti, non ci possiamo assolutamente permettere di sbagliare più nulla, e soprattutto abbiamo il dovere di garantire alle future generazioni un’opera sicura, moderna e funzionale» chiude la nota di FdI.

 

Cantiere nuova scuola media: dichiarata fallita una delle due ditte appaltatrici

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X