facebook rss

Caterpillar, Valentina Vezzali
al presidio dei lavoratori

JESI – Il sottosegretario allo Sport ieri ha garantito di portare «il caso all’attenzione del ministro Giorgetti». Il sindacato Snater esprime la propria solidarietà e vicinanza agli operai jesini. Oggi pomeriggio una delegazione parlerà in Consiglio comunale
Print Friendly, PDF & Email

Il sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali ieri in vkisita al presidio dei lavoratori della Caterpillar Jesi

 

 

Lo Snater, il sindacato che rappresenta la maggioranza dei lavoratori Telecom delle Marche, esprime la propria solidarietà e vicinanza ai lavoratori della Caterpillar di Jesi in lotta per il mantenimento dei posti di lavoro. «Ancora una volta si verifica il tentativo di una azienda multinazionale di abbandonare il territorio delocalizzando in altre nazioni, e tutto questo mentre la produzione non conosce difficoltà – scrive la sigla sindacale in un comunicato – La vertenza della Caterpillar ci riguarda tutti da vicino, e dimostra sempre di più il bisogno di una vera legislazione che blocchi queste inaccettabili delocalizzazioni. Nell’immediato ci rendiamo disponibili a concorrere a tutte le iniziative concrete per sostenere i lavoratori della Caterpillar e le loro famiglie. Siamo con voi».

Intanto ieri mattina anche il sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali ha incontrato i lavoratori in presidio ai cancelli dell’azienda Caterpillar in protesta contro la decisione della multinazionale di chiudere il sito jesino che impiega oltre 260 persone, tra dipendenti e lavoratori interinali. «Ho ascoltato le loro istanze e ho accolto il loro documento. – ha scritto anche in un post sui social media – Sono certa che la Regione, come già fatto dai sindacati, chiederà il tavolo nazionale di contrattazione in tempi rapidi. Intanto, già domani (oggi per chi legge, ndr), io incontrerò il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, peraltro già informato di questo licenziamento, e gli rappresenterò il problema nei termini in cui mi sono stati esposti. A tutti i lavoratori ed alle loro famiglie esprimo sincera solidarietà e assicuro il mio impegno».

Oggi pomeriggio alle alle 17, una delegazione di lavoratori e dei sindacati parlerà in Consiglio comunale per manifestare le preoccupazioni delle maestranze della Caterpillar. Domani è invece atteso il secondo incontro in Regione, al quale sono stati invitati anche i rappresentanti dell’azienda. Giovedì pomeriggio dalle 16, è infine è in programma un corteo con concerto finale, al quale è attesa la partecipazione del ministro Andrea Orlando.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X