facebook rss

Agenti non vaccinati:
tre sospensioni nella polizia locale

ANCONA - Dipendenti messi in stand by dopo il decreto legge del 26 novembre che ha reso obbligatoria la vaccinazione per le forze dell'ordine. Due sono stati allontanati da subito, un terzo con un provvedimento emesso ieri
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Tre agenti della polizia locale allontanati dal lavoro per non aver aderito alla campagna vaccinale. I primi due allontanamenti decisi dalla comandante Liliana Rovaldi sono avvenuti subito dopo l’entrata in vigore del decreto legge del 26 novembre che impone l’obbligo vaccinale agli operatori delle forze dell’ordine e della polizia locale. Un terzo provvedimento di stand by è stato preso ieri. E’ arrivato in “ritardo” rispetto agli altri due perchè l’agente in questione aveva fatto avere al comando la copia della prenotazione della prima dose, da fare il 15 dicembre.

«Spirati i tre giorni consecutivi alla data della prenotazione per la somministrazione – si legge nel documento firmato dalla comandante come premessa alla sospensione – il dipendente di che trattasi non ha prodotto alcuna certificazione attestante l’avvenuta vaccinazione e che successivamente questo Comando ha provveduto a contattare direttamente, dopo aver rinnovato la richiesta anche via email, la persona interessata, la quale ha ufficialmente risposto di non essersi presentato al centro vaccinale e che al momento si trova all’estero».  E dunque, è scattata la sospensione che, stando al decreto legge, prevede anche il blocco dello stipendio. Il dipendente in questione è attualmente, come già anticipatamente programmato, in ferie e quindi lontano dall’attività lavorativa. Va specificato che la sospensione dall’attività lavorativa è efficace fino alla comunicazione da parte dell’ interessato al datore di lavoro dell’avvio o del successivo completamento del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della dose di richiamo, e comunque non oltre il termine di sei mesi a decorrere dal 15 dicembre 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X