facebook rss

Controlli sotto le festività:
una denuncia per violenza domestica

FABRIANO - I poliziotti del Commissariato fabrianese sono intervenuti anche per una lite tra stranieri. Diversi gli accertamenti svolti per il rispetto della normativa anti Covid
Print Friendly, PDF & Email
polizia fabriano

Una Volante del Commissariato di Fabriano durante i controlli

Sono stati numerosi i controlli, disposti dal questore Cesare Capocasa, effettuati sotto il periodo delle festività dai poliziotti del Commissariato di Fabriano, diretto da Moira Pallucchi.
Gli accertamenti sono stati svolti su strada, per prevenire e reprimere episodi criminosi, nonché per il controllo del rispetto della normativa a tutela della salute pubblica per la diffusione del Covid.
Numerosi infatti i controlli che hanno riguardato i clienti di locali pubblici e i titolari delle attività commerciali. Nessuna violazioni alla normativa è stata comunque riscontrata, segno che si sta formando una consapevolezza al rispetto della tutela della salute pubblica.
Particolare attenzione è stata rivolta alla prevenzione dei furti in abitazione che, durante le festività, si sono verificati con una maggiore frequenza.
Le Volanti in servizio di controllo del territorio hanno identificato 113 persone e 51 veicoli. Tra questi hanno controllato un 60enne della zona, pregiudicato per reati contro il patrimonio che, sebbene fosse gravato dalla misura di prevenzione dell’avviso orale, è stato fermato in compagnia di un altro pregiudicato in violazione delle prescrizioni imposte con l’avviso orale. L’uomo è stato segnalato per un eventuale aggravamento della misura.
Nei pressi di un locale del centro, la Volante ha invece identificato un tunisino 35enne che, a seguito di un litigio con un connazionale per farsi restituire 700 euro precedentemente prestati, gli ha spaccato il parabrezza e il lunotto dell’auto a colpi di pugni, ferendosi le mani. Gli intervenuti sono riusciti a calmare gli animi dei due, evitando che l’episodio potesse degenerare, denunciando il 35enne.
Infine, i poliziotti sono intervenuti in una frazione di Fabriano dove hanno soccorso una casalinga 50enne presa a schiaffi in viso dal marito. A seguito della denuncia della donna, che temeva per la propria incolumità, è stato attivato il protocollo per le vittime di violenza domestica che ha consentito il suo trasferimento immediato in una struttura protetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X