facebook rss

Ubriaco in auto sul lungomare:
raffica di denunce per un 44enne

SENIGALLIA - L'uomo è stato bloccato da polizia e carabinieri mentre fuggiva zigzagando, commettendo numerose infrazioni. Non avendo la mascherina ha cercato di strapparla ad un poliziotto
Print Friendly, PDF & Email

La polizia in servizio sul lungomare di Senigallia (Archivio)

Percorreva il lungomare Italia, in direzione Nord, ad alta velocità e con pericolose manovre, invadendo ripetutamente la corsia di marcia opposta.
La segnalazione è arrivata nella serata di ieri al 112 da parte di un automobilista.
Sul posto sono immediatamente intervenute le Volanti del Commissariato senigalliese che, dopo poco, sono riuscite a individuare l’auto iniziando l’inseguimento.
I poliziotti gli hanno intimato l’alt ma l’uomo, un 44enne extracomunitario residente a Pesaro, ha proseguito commettendo diverse infrazioni. Solo a seguito dell’intervento anche di una Gazzella dei carabinieri, il conducente si è trovato costretto a terminare la propria fuga.
Raggiunto il veicolo, i poliziotti hanno notato 6 persone all’interno.
Il conducente si è rifiutato fin da subito di esibire i documenti e di indossare la mascherina. Sceso dall’auto barcollando, si è quindi diretto verso un poliziotto cercando poi di strappargli la mascherina ma è stato immediatamente bloccato.
Dopo averlo riportato alla calma, gli agenti lo hanno invitato a sottoporsi all’etilometro ma, anche in questo caso, l’uomo si è rifiutato.
Il 44enne è stato denunciato per il reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza e per resistenza a pubblico ufficiale.
Sanzionato per il mancato uso dei dispostivi di protezione individuali, è stato pure multato per guida pericolosa e la patente gli è stata ritirata per la successiva sospensione mentre l’auto è stata sequestrata per la futura confisca.
Infine, a carico dell’uomo è stato avviato il procedimento per l’irrogazione da parte del questore di Ancona, Cesare Capocasa, del divieto di ritorno nel comune di Senigallia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X