facebook rss

Senza mascherine e Green Pass:
chiuso un night club
Mancava anche la licenza

ANCONA - Si tratta di un'attività di Vallemiano, un locale non era neppure agibile. Lo scorso ottobre la polizia era intervenuta a seguito di una rissa. Il questore ne decise la chiusura per 20 giorni
Print Friendly, PDF & Email

Un controllo della polizia a Vallemiano (Archivio)

Né il barista, né i dipendenti indossavano la mascherina. Inoltre non veniva chiesto il Green Pass ai clienti. Effettuati ulteriori accertamenti, si è poi scoperto che quello che dall’insegna era un Night Club, sulla carta doveva essere nulla di più di un bar. Il titolare non aveva infatti la licenza e inoltre il locale era inagibile.
E’ stato chiuso dalla polizia, per 5 giorni, un locale a Vallemiano. Il titolare 64enne è stato inoltre sanzionato con 400 euro e un’ulteriore sanzione amministrativa.
Messi i sigilli al locale da parte degli agenti della Squadra Pas della questura e avviati gli accertamenti dopo aver fatto uscire i clienti, è emerso dunque che il titolare è risultato in possesso solo di una licenza per la somministrazione di alimenti e bevande senza avere l’apposita licenza per il pubblico spettacolo.
All’interno, i poliziotti hanno visto infatti 3 ragazze straniere insieme ad alcuni clienti.
Inoltre il locale aveva luci soffuse, un impianto stereo con musica da intrattenimento e luci stroboscopiche di vari colori. Inoltre, una parte di questo era stato allestito con piccole stanze “Privé” e all’interno dei divanetti e tavolini che servivano per ospitare i clienti con le ragazze. Per stare insieme alle straniere, si doveva pagare una consumazione maggiorata.
Per questo motivo, il personale della Squadra Amministrativa ha anche proceduto a contestare al titolare un’ulteriore sanziona amministrativa, da 258 a 1.549 euro, e la cessazione dell’attività creata senza licenza da parte del Comune di Ancona.
Gli atti verranno inviati al Comune, anche al fine di valutare l’eventuale gestione abusiva de locale in assenza di agibilità, che si configura rilevante penalmente.
Lo stesso locale, nell’ottobre scorso, era stato chiuso per 20 giorni a seguito di una violenta rissa che aveva coinvolto alcune persone, tutte con precedenti penali, poi soccorse dal 118.

Pregiudicati e risse al night: il questore lo chiude per 20 giorni

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X