facebook rss

Pedinata dopo la fine del rapporto:
ammonito lo stalker

ANCONA - L'ex compagno aveva iniziato a seguirla, presentandosi all'improvviso anche sul luogo di lavoro. La donna si è rivolta alla polizia e il questore ha adottato il provvedimento
Print Friendly, PDF & Email

La donna era pedinata (Archivio)

Aveva lasciato il compagno ma questo, pur di riallacciare il rapporto, ha iniziato a pedinarla, comparendo anche improvvisamente nel luogo di lavoro e postando continui commenti sui social.
Intimorita, la donna si è rivolta alla polizia nel vedere che quelle condotte venivano portate avanti ormai da tempo ed erano sempre più pressanti.
Agli agenti della questura ha dunque raccontato lo stato d’ansia nel quale era finita a causa del suo e.
Al termine dell’attività istruttoria, il questore di Ancona, Cesare Capocasa, ha emesso il provvedimento dell’Ammonimento, intimando allo stalker di interrompere ogni tipo di contatto e condotta lesiva ricordando che l’eventuale violazione ne comporta una denuncia indipendentemente dall’atto di querela da parte della donna poiché, nei confronti di persone già ammonite, si procede d’ufficio.
Da qualche anno inoltre, la Polizia di Stato ha diffuso l’app YouPol, ideata per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole. L’app è caratterizzata dalla possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi e immagini alla centrale operativa della questura.
Il questore invita i cittadini a utilizzare l’applicazione poiché «si tratta di uno strumento di grande potenzialità e straordinaria efficacia».
Semplice da usare, soprattutto per i giovani, assicura la corretta sinergia tra Forze di polizia e cittadini, necessari per garantire adeguati livelli di sicurezza nelle nostre città e migliorare la qualità della convivenza civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X