facebook rss

Dehors più ampi in deroga
al regolamento: dalla Sala Gialla ok
alla proroga per tutta l’estate

OSIMO - Il voto unanime del Consiglio ieri sera. L'assessora Michela Glorio: «Con la fine dello stato di emergenza si rende necessario continuare a favorire distanziamento e misure anti-Covid 19. I pubblici esercizi e gli esercizi di vicinato potranno mantenere le dimensioni concesse durante il periodo della pandemia fino al 30 settembre, termine entro il quale dovremo approvare le nuove regole per l installazione di chioschi e gazebo»
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della seduta cosiliare di ieri

 

Approvata ieri sera dal Consiglio comunale di Osimo la deroga temporanea alle dimensioni dei dehors fino al 30 settembre 2022. La decisione attesa da bar e ristoranti è arrivata nella prima seduta consiliare in presenza dopo i 2 anni di pandemia attuata con la nuova strumentazione che ha permesso ai consiglieri di partecipare da vivo o in video conferenza grazie all’implementazione delle nuove tecnologie digitali.

Un locale in Corso Mazzini

«Ricordiamo che dal 2013 è vigente un regolamento comunale che disciplina l’installazione di dehors e chioschi con strutture precarie. – ha ricordato l’assessora Michela Glorio – Questo regolamento prevede che le dimensioni non possano superare i 25 mq. Con lo stato di emergenza dovuto alla pandemia da Covid 19 nel maggio 2020 la nostra amministrazione comunale ha previsto la possibilità di ampliamento della superficie di occupazione suolo pubblico al fine di contrastare l’assembramento in luoghi chiusi e favorire l’esercizio delle attività di somministrazione promuovendo il distanziamento e il consumo in sicurezza. Con la fine dello stato di emergenza, previsto per domani, 31 marzo, si rende necessario continuare a favorire il distanziamento e misure di contrasto del virus anche alla luce di picchi di contagio altalenanti e, quindi, i pubblici esercizi e gli esercizi di vicinato potranno mantenere le dimensioni concesse durante il periodo della pandemia, fino al 30 settembre 2022, termine entro il quale punteremo ad approvare il nuovo regolamento per l installazione di chioschi e dehors».

da sin. l’assessore Michela Glorio con il sindaco SImone Pugnaloni

Il decreto mille proroghe del 25 febbraio 2022 prevede la presentazione semplificata delle domande di nuove concessioni di suolo pubblico e la deroga da alcune autorizzazioni, «pertanto – ha aggiunto Michela Glorio – invitiamo tutti coloro che intendono rinnovare le proprie occupazioni a presentare domanda entro i primi giorni di aprile per regolarizzare la loro posizione. Infine, con delibera di giunta, approvata ieri, l’Amministrazione comunale ha previsto l esenzione del canone unico patrimoniale e del canone mercatale per tutto il 2022, prevedendo una minore entrata di circa 55 mila euro». «Finisce la pandemia, riparte l’economia. – ha commentato il sindaco Simone Pugnaloni – Azzerata la tassa di occupazione per tutto il 2022 per i dehors e per gli ambulanti. Dimensione dehors rimangono ampliate fino al 30 settembre in attesa del nuovo regolamento che dovra’ avere il nulla osta della Soprintendenza. Per il rilancio del centro storico, un incentivo per vedere ricolmo di giovani, adulti ed anziani il salotto cittadino. C’è stata unanimita’ del consiglio comunale sulla proposta».

La Sala Gialla ritornata in presenza

 

Nuovo regolamento per i dehors: spazi più ampi e tariffa scontata della metà

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X