facebook rss

Polizia di Stato e Croce Rossa Italiana
per preservare la scena del crimine

IL CORSO è stato suddiviso in una parte teorica con lezioni frontali e una parte pratica con la ricostruzione di un evento criminoso e il successivo intervento dell’ambulanza Cri e delle Forze dell’Ordine
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’incontro Polizia di Stato e Croce Rossa

Si è svolto venerdì e sabato un corso per i volontari dal tema “L’intervento sanitario sulla scena del crimine”.
Ciò è stato reso possibile grazie alla stretta sinergia e collaborazione tra il Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per le Marche e l’Abruzzo di Ancona, diretto dal Vice Questore Massimiliano Olivieri, e il Comitato Regionale Marche della Croce Rossa Italiana presieduto da Andrea Galvagno.
Il corso, che è stato suddiviso in una parte teorica con lezioni frontali e una parte pratica con la ricostruzione di un evento criminoso e il successivo intervento dell’ambulanza e delle Forze dell’Ordine fino al sopralluogo della polizia Scientifica, ha messo in evidenza le tecniche che possono essere adottate per operare un intervento efficace pur avendo cura di consentire la salvaguardia, dove possibile, delle tracce del reato per la successiva individuazione dei colpevoli.
Le due giornate, volute dal questore Cesare Capocasa, sono state realizzate anche in collaborazione con il personale del Commissariato di Osimo, diretto da Stefano Bortone e hanno visto un’ampia partecipazione e interesse da parte dei volontari della Croce Rossa
Le giornate formative sono state realizzate presso il Comitato della Cri di Osimo, grazie al Presidente Angela Balbelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X