facebook rss

Premiati in Regione
i campioni della boxe

ANCONA - Charly Metonyekpon e Mattia Occhinero ricevuti questa mattina dal presidente del Consiglio Dino Latini
Print Friendly, PDF & Email

 

Premiati dal presidente del Consiglio dell’Assemblea Legislativa della Regione Marche i campioni marchigiani del pugilato. A Palazzo delle Marche il presidente Dino Latini ha voluto incontrare per congratularsi personalmente con i tre campioni di boxe della nostra regione ed i loro tecnici: Charly Metonyekpon, osimano, campione italiano della categoria pesi superleggeri, Mattia Occhinero, anconetano, Campione italiano della categoria pesi piuma, Valentina Marra, pesarese, campionessa europea categoria Youth 63 kg.

Ad eccezione di Mattia Occhinero impossibilitato a presenziare all’evento e rappresentato per la circostanza dal delegato provinciale Adelchi Tonucci, gli altri atleti erano presenti insieme al Presidente della boxe marchigiana Luciano Romanella e ai tecnici federali Andrea Gabbanelli della Boxing Club Castelfidardo e Antonio Raspugli della Boxing Club Pesaro. Nel corso della cerimonia cui ha presenziato il presidente del Coni regionale Fabio Luna, Dino Latini si è complimentato con gli atleti, i tecnici e i dirigenti della boxe marchigiana per gli eccellenti risultati ottenuti nei mesi scorsi che hanno consentito alla regione Marche di tornare a fregiarsi di titoli prestigiosi nella disciplina del pugilato.

Il presidente Romanella nel ringraziare la più alta Istituzione marchigiana a nome delle trentuno società pugilistiche da lui rappresentate ha illustrato l’eccellente stagione che sta percorrendo il pugilato del nostro territorio esortando un coinvolgimento più proficuo e incisivo delle amministrazioni pubbliche nei futuri progetti della noble art. Il tecnico federale Andrea Gabbanelli ha evidenziato il ruolo della boxe tra i giovani, indicando la figura del coach come il primo baluardo tra i ragazzi talvolta problematici che si presentano in palestra e il mondo sano dello sport, sottolineando l’importanza del ruolo del tecnico federale come colui che ha l’arduo compito di convogliare una certa aggressività in qualcosa di costruttivo, attraverso l’autodisciplina e il rispetto delle regole. Gli atleti premiati hanno poi illustrato i prossimi imminenti impegni agonistici che vedranno Charly Metonyekpon difendere il titolo italiano dallo sfidante Jacopo Fazzino, a Roma, venerdì 8 luglio presso lo stadio Romulea; Valentina Marra sarà impegnata il prossimo novembre nei campionati mondiali youth che si svolgeranno ad Alicante in Spagna, mentre il prossimo 14 ottobre Mattia Occhinero dovrà difendere, all’arena di Monza, la propria cintura italiana dallo sfidante Mattia De Bianchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X