facebook rss

Al via l’operazione ‘Aetria’
per un’estate all’insegna della sicurezza

ANCONA - i servizi di coordinamento si svolgeranno nei comuni di Senigallia, Numana e Marcelli, Sirolo, Falconara e tutte le altre località vicine, comprese Palombina, Collemarino, Torrette, Portonovo, Marina di Montemarciano, in base alle caratteristiche di affluenza, dal pomeriggio alla sera, fino alle prime ore della notte, nelle zone di maggior movida notturna
Print Friendly, PDF & Email

I controlli della polizia in mare (Archivio)

Avrà inizio da domani il dispositivo pianificato dal questore Cesare Capocasa, per un’estate sicura, denominato ‘Aetria’.
I servizi, disposti su indicazione del prefetto, Darco Pellos, vedranno coinvolti tutti gli operatori della Polizia di Stato presenti sul territorio impegnati in controlli, vigilanza e presidio dinamico del territorio insieme alle altre forze dell’ordine.
Per garantire la sicurezza sulle spiagge e quella degli stabilimenti durante le ore notturne, grazie alla collaborazione dei sindaci e delle associazioni di categoria, sono stati disposti servizi di vigilanza privata attraverso Guardie Giurate, da Numana a Senigallia.
I servizi coordinati si svolgeranno in particolare nei comuni di: Senigallia, Numana e Marcelli, Sirolo, Falconara e tutte le altre località vicine, comprese Palombina, Collemarino, Torrette, Portonovo, Marina di Montemarciano, in base alle caratteristiche di affluenza, dal pomeriggio alla sera, fino alle prime ore della notte, nelle zone di maggior movida notturna.
Dunque, durante i fine settimana, nei mesi di luglio e agosto, le moto d’acqua della questura saranno presenti, in mattinata, a rotazione sui due versanti, nel tratto di costa compreso tra il fiume Musone a Numana; e la foce del fiume Cesano a Senigallia, con particolare riferimento alle aree di balneazione.
Da oggi, fino al 31 agosto, verranno potenziati i servizi straordinari di controllo del territorio, anche con l’elicottero.
Il Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, collaborerà ai servizi straordinari di controllo del territorio, programmati soprattutto nel fine settimana.

I controlli della polizia (Archivio)

Allo scopo di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, che nel periodo estivo registra una maggiore diffusione, saranno impiegate le Unità Cinofile specializzate nei servizi antidroga.
«La fascia costiera della Riviera del Conero è da sempre corollario di eventi di carattere sportivo, culturale, musicale e di intrattenimento – ha detto il questore -, con notevolissimo afflusso di persone. E’ fondamentale in questo panorama l’impegno corale nell’attuazione di dispositivi interforze, cui sono stati invitati a partecipare anche soggetti privati e associazioni di categoria, in uno sforzo sinergico, avente come modello la ‘Sicurezza integrata’ al fine di garantire momenti di serenità e spensieratezza nella nostra meravigliosa provincia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X