facebook rss

Al mare con il cane e senza guinzaglio:
multa da 200 euro per un 45enne

NUMANA - L'uomo, nonostante le proteste dei bagnanti che vedevano girare libero il cane di grossa taglia, non ha cambiato comportamento fino a quando non è intervenuto un poliziotto libero dal servizio
Print Friendly, PDF & Email

Una pattuglia della polizia in servizio (Archivio)

Si trovava nel tratto di spiaggia libera nei pressi del molo di Numana, insieme al proprio cane di taglia grossa, senza museruola e senza guinzaglio, permettendogli di entrare in acqua mentre erano presenti numerosi bagnanti.
E’ stato un poliziotto della questura di Ancona, libero dal servizio, a dover intervenire proprio nel sentire che alcuni bagnanti stavano discutendo animatamente con il padrone del cane, che però nulla voleva sapere di legarlo anzi, per tutta risposta, continuava a gettare dei sassi in acqua per fargli fare il ‘riporto’.
Rispondendo inoltre in maniera maleducata a chi gli sottolineava la maleducazione per quel comportamento, il poliziotto è intervenuto qualificandosi e rimarcando come il suo comportamento avesse creato proteste e scompiglio tra i bagnanti e fosse comunque in contrasto con quanto prevede l’ordinanza della Guardia Costiera e i relativi regolamenti comunali sull’accesso degli animali sulla battigia.
A quel punto l’uomo si è allontanato con il proprio cane ma i bagnanti hanno riferito all’agente che l’uomo era un cittadino di Numana di 45 anni, che aveva l’abitudine di far girare il cane libero in spiaggia, senza rispettare il divieto.
La Squadra Amministrativa e di Sicurezza della questura, ha successivamente identificato l’uomo, sanzionandolo con una multa di 200 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X