facebook rss

«Mio marito è gay»:
ubriaca soccorsa al Passetto

ANCONA - Sul posto sono intervenuti la Croce Gialla e i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

Croce Gialla e carabinieri sul posto

Per giustificare il proprio comportamento, ha raccontato di essersi ubriacata a seguito del fatto di aver scoperto che il marito, a detta sua, era gay.
Sono stati momenti di concitazione quelli vissuti nella nottata di ieri, intorno alle 21.30, quando carabinieri e Croce Gialla sono dovuti intervenire nella zona del quartiere Adriatico per una straniera che, sotto l’effetto di un abuso etilico, stava creando scompiglio in strada.
Diverse le telefonate giunte al Nue 112 per segnalare la donna che sbraitava per le vie del rione.
Giunti sul posto i soccorritori e le forze dell’ordine, la donna è stata finalmente intercettata e bloccata. Palesemente ubriaca al punto da non reggersi quasi in piedi, la donna è stata soccorsa dall’equipaggio sanitario intervenuto sul luogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X