facebook rss

Tre ragazzini accampati in piazza
accompagnati nella comunità per minori

FALCONARA - Un agente della polizia locale fuori servizio li ha notati. Erano soli e hanno spiegato di essere sbarcati lunedì scorso in Sicilia dopo una traversata in mare dall’Africa e di aver raggiunto la città con mezzi di fortuna
Print Friendly, PDF & Email

 

Erano accampati in piazza Sant’Antonio, pronti a trascorrere la notte all’aperto, quando sono stati individuati dalla polizia locale di Falconara. Si tratta di tre ragazzini nordafricani, che hanno riferito di non essere ancora maggiorenni e che nella tarda serata di ieri mercoledì 10 agosto sono stati accompagnati in una comunità di accoglienza per minori. A segnalare agli agenti la situazione di disagio è stato un collega fuori servizio. Quando la pattuglia è arrivata sul posto ha constatato che il piccolo gruppo di adolescenti si era sistemato vicino alla casetta dell’acqua, a poca distanza dalla sede della Caritas. I tre, che parlavano solo spagnolo, hanno spiegato di essere sbarcati lunedì scorso in Sicilia dopo una traversata in mare dall’Africa e di aver raggiunto Falconara con mezzi di fortuna. I tre ragazzini sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione e quindi in una struttura per minori soli.

Nei giorni precedenti era stato notato un altro accampamento abusivo, in questo caso nella spiaggia di Villanova. Gli agenti di polizia locale avevano ricevuto una segnalazione sulla presenza di alcune persone nella pineta del litorale di via Monti e Tognetti e hanno constatato che si trattava di tre cittadini comunitari, due adulti e il figlio maggiorenne, provenienti dell’est Europa. I tre sono stati fatti allontanare immediatamente. Le due operazioni rientrano nella quotidiana attività organizzata dal comando di polizia locale di Falconara per contrastare le situazioni di degrado. L’attenzione degli agenti, in servizio in orario diurno e serale, è concentrata anche lungo la spiaggia, oltre che sul resto del territorio comunale, con pattuglie in auto e servizio appiedato nel centro città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X