facebook rss

Scoperta piantagione di marijuana
a due passi dalla Marina Dorica:
denunciato un 55enne (Video)

ANCONA - I finanzieri della Compagnia e del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria hanno sequestrato oltre 70 piante di marijuana
Print Friendly, PDF & Email

A due passi dalla Marina Dorica, lungo la via Flaminia, i finanzieri della Compagnia e del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Ancona hanno scoperto una piantagione di marijuana in piena regola.
Sono oltre 70 le piante sequestrate dalle fiamme gialle che hanno anche denunciato a piede libero un extracomunitario per il reato di illecita coltivazione.
L’attività della Guardia di Finanza ha preso le mosse a seguito di una segnalazione fatta dai colleghi del Comparto aeronavale, in particolare dopo un volo di monitoraggio del territorio effettuato dall’elicottero della Sezione Aerea di Rimini.

Le piante di marijuana sequestrate dalla Guardia di Finanza

La guardia di Finanza del Reparto Aeronavale ha notato le piante, abilmente nascoste tra la fitta vegetazione nei pressi di un casolare abbandonato collocato in un terreno adiacente al Parco di Posatora, allertando immediatamente i Reparti territoriali.
Ne è nata una successiva attività di appostamento portata avanti in collaborazione tra i finanzieri della Compagnia di Ancona e della Sezione Goa del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria, che ha consentito di individuare uno straniero che stava entrando all’interno del terreno.
I finanzieri intervenuti hanno perquisito l’area trovando e sequestrando 71 piante di canapa di ottima qualità.
L’uomo, un 55enne dell’Est Europa, è stato denunciato.
L’operazione conferma l’attenzione della Guardia di Finanza nel capillare controllo del territorio marchigiano, anche nel settore del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, a tutela della sicurezza e della salute di tutti i cittadini e, in particolare, di quelli più giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X