facebook rss

Inaugurata in questura
‘Una stanza tutta per sé’

ANCONA - Servirà alle vittime di condotte come maltrattamenti, stalking e reati di genere
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’inaugurazione

Si è tenuta oggi alle 12, presso la questura di Ancona, alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli, l’inaugurazione di una stanza dedicata all’ascolto e all’accoglienza delle donne vittime di violenza, frutto della collaborazione tra Polizia di Stato, Soroptimist International e Ikea.
L’iniziativa, di grande rilievo sociale e profonda vicinanza a tutte le donne e in particolare alle vittime di condotte come maltrattamenti, stalking e reati di genere, ha consentito la realizzazione di una stanza dedicata al loro ascolto ed accoglienza, presso la Divisione Anticrimine, diretta dal vice questore Marina Pepe, presente alla cerimonia e portavoce della Questura.
‘Una stanza tutta per sé’ intesa proprio come spazio, attenzione e partecipazione rivolta alle parti lese di queste condotte, che maggiormente destano oggi allarme sociale, nell’ottica di dare una risposta concreta alla sempre maggiore richiesta di aiuto delle donne. Una risposta che, come testimonia questa stanza, deve essere una risposta di “Rete”, in cui istituzioni, privati, partenariato, associazionismo, collaborino insieme per dare un aiuto concreto e fattivo alle donne vittime di reati di genere.

Un momento dell’inaugurazione

Un momento dell’inaugurazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X