facebook rss

Tentano il furto al centro commerciale,
uno rischia l’espulsione

ANCONA - I due sono stati sorpresi dal personale di sorveglianza che ha chiamato la polizia
Print Friendly, PDF & Email

Una pattuglia della polizia in servizio (Archivio)

Cercando di non attirare troppa attenzione, sono comunque stati notati mentre arraffavano della merce dagli scaffali di un supermercato alla Baraccola.
I due, una volta arrivati alle casse, hanno poi preso per la corsia dedicata all’uscita senza acquisti. Fermati dal personale di sorveglianza per un controllo, hanno riferito di non aver niente da mostrare né, dunque, da dover pagare
Chiamata la polizia, una volta giunta la Volante sul posto i due si sono convinti a restituire al personale del centro commerciale due confezioni di cuffie Bluetooth, ammettendo di averle prese poco prima.
Ammessi i fatti, i due sono stati accompagnati in questura per essere identificati dato che non avevano con loro i documenti.
All’esito degli accertamenti fotodattiloscopici, sono risultati due tunisini di 22 e 30 anni.
Il 30ennee, risultato sprovvisto di permesso di soggiorno, è stato denunciato per violazione della normativa in materia di immigrazione. La sua posizione è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione per valutare la procedura espulsiva.
Inoltre è stato informato il centro commerciale circa la possibilità di sporgere denuncia nei confronti dei due stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X