facebook rss

Anziani, soli e sporchi di fango
si rivolgono alla polizia:
«Ci aiutereste a spostare dei mobili pesanti?»

SENIGALLIA - La coppia, con problemi di vista e deambulazione, non sapeva a chi rivolgersi per poter continuare le pulizie della loro casa e ha dunque pensato agli agenti del Commissariato che si sono subito rimboccati le maniche in cambio di un grande abbraccio
Print Friendly, PDF & Email

La polizia durante l’alluvione a Senigallia (Archivio)

Alluvionati, sporchi di fango, due anziani hanno atteso la pattuglia del Commissariato di Senigallia subito intervenuta dopo la chiamata effettuata con voce concitata da parte della donna che, al telefono, non aveva specificato il motivo per il quale avessero bisogno. Nonostante ciò, i poliziotti si sono prodigati per raggiungerli nella loro abitazione nei pressi di via Sanzio.
All’arrivo della Volante, i due anziani erano sull’uscio di casa ad attenderli.
Entrati nell’abitazione, i poliziotti hanno notato che la casa e l’arredo interno avevano riportato notevoli danni quindi, hanno chiesto in cosa potevano essere utili.
La coppia, con voce spezzata dalla commozione, ha riferito di avere importanti problemi alla vista mentre la donna aveva pure evidenti difficoltà di deambulazione ma nonostante ciò, per come e per quello che potevano, continuavano a portare avanti i lavori di pulizia e di sistemazione della loro casa non riuscendo però, in quel momento, a spostare alcuni mobili ed elettrodomestici.
Non avendo altre persone a cui chiedere aiuto, hanno pensato di contattare la polizia per farsi dare una mano.
Gli agenti non si sono tirati indietro e si sono messi a disposizione dei due, collaborando per liberare la casa da alcuni mobili e consentire quindi di proseguire più agevolmente l’attività di pulizia.
I poliziotti hanno poi provveduto ad avvisare anche il personale del volontariato che opera a Senigallia che, dopo poco, è intervenuto per proseguire la sistemazione dell’abitazione.
Prima di andarsene, i due agenti sono stati richiamati dall’anziana coppia affinché venissero ringraziati con un grande e prezioso abbraccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X